Utente 166XXX
Salve. Ho 27 anni, alta 1,70 con un peso che varia dagli 80/90 kg (in sovrappeso lo so ma alterno periodi con diete regolari in cui riesco a dimagrire a periodi di forte stress in cui l'alimentazione irregolare produce i suoi effetti) Da un po di tempo mostro un senso di stanchezza generale eccessiva sudorazione (credo sia legato al peso) e dolori al collo e spalla con stanchezza nelle braccia tale da stancarmi anche nell'imboccare mio nipote.
Ho fatto gli esami del sangue e gli esiti hanno ripostato
sideremia 41
piastrine 411 - val piast 5,6
Il medico di base mi ha dato per il momento cardiospirina e ferro, mi sono rivolta all'ematologo che mi ha sospeso il ferro per un DH per ulteriori accertamenti (non so se è legato ai disturbi che ho)
Ho fatto una RX Rachide Cervicale AP/LL con esito
Spianamento della lordosi fisiologica cervicale
Assenza di lesioni osteodestruenti dei metameri in esame
Iniziale calcificazione del legamento occipite atlantoideo.
Normale ampiezza degli spazi discali.
Non so bene ancora a chi rivolgermi; il tutto è collegato o i due problemi sono distaccati? Se nel primo caso devo rivolgermi all'ematologo nel secondo a chi all'ortopedico, neurologo, neurochirurgo o altro? Quali sono le conseguenze, gli effetti e quali invece le terapie?
he cosa sono lo spianameto e la calcificazione e quali conseguenze portano. Cosa devo fare (oltre a dimagrire) nel quotidiano per eliminare o alleviare questi dolori?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Cominci ripostare la sua richiesta in specialità ORTOPEDIA