Utente 254XXX
scusate se scrivo di <a href="http://www.medicitalia.it/00it/topic_dett.asp?idforum=1&idspec=17&idtopic=2215">nuovo</a>,ma per me e una cosa importante.14 anni fa ,in seguito ad una frattura,ed a un non tempestivo soccorso,sono stato operato alla mano dx,per rimediare ad una frattura scomposta e mal consolidata.avevo solo 14 anni allora.prima dell"intervento ho guardato la mia mano sinistra e l"ho immaginata come se guardassi la mia mano destra,cercando con la fantasia di delineare una cicatrice che da li" a poco avrei avuto.mi sono detto che l"avrei sopportata,che in fondo non era tanto importante,cosi"ho affrontato l"intervento.dopo esser stato operato e,toltomi il gesso,ho visto che l"osso del metacarpo in questione era piu"grosso del normale e sono rimasto come impietrito.ho chiesto ai medici,e mi hanno risposto che si trattava di callo osseo e,rincuorandomi mi hanno assicurato che col tempo si sarebbe normalizzato.questo non e"successo.cosi"alla distanza di 11 anni mi sono rivolto ad uno specialista in chirurgia della mano,ho preso i soldi che avevo messo da parte ed ho fatto un"altro intervento per togliere questa sporgenza che tanto mi aveva fatto soffrire,questo accadeva 3 anni fa,sentivo che la mia sofferenza era arrivata alla fine,e che finalmente mi sarei liberato da questo dolore,ma purtroppo anche stavolta le mie speranze sono svanite.l"osso e"sempre sporgente e,mi chiedo se mai lo rivedro tornare nella norma.adesso ho sempre atteso il momento che cio"avverra"ecco perche"vi scrivo,per sapere,per capire,per poter ancora sperare,per poter ritornare un giorno di nuovo a vivere.queste cose non le ho mai dette a nessuno,sono racchiuse nel mio cuore e le ripeto a me stesso ogni giorno.mi dico vai avanti ,lavora,spera,ce la faro".durante il giorno non c"e"tempo per queste confidenze e,comunque la gente non mi potrebbe capire,neanche i miei familiari,alle volte penso che questa deformita"la veda soltanto io,ma invece realmente esiste.scusate se mi sono prolungato troppo,perdonate il mio sfogo e vi prego rispondetemi.cordiali saluti,vincenzo utente n.2548

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Simone Cigni
28% attività
0% attualità
12% socialità
VOGHERA (PV)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Signor Vincenzo,
mi spiace di risponderLe così in ritardo rispetto a quando Lei ha richiesto la consulenza, ma sono iscritto da poco a Medicitalia e ho visto solo ora la Sua richiesta. Le rispondo anche a distanza di tempo sperando che Lei legga la mia risposta. Mi occupo in particolare di chirurgia della mano ed il suo caso mi sembra interessante. E' necessario sapere nei dettagli che tipo di lesione aveva inizialmente e che tipo di intervento è stato eseguito, nonchè visionare le radiografie e la sua mano direttamente. Quello che Lei descrive solitamente è imputabile a quello che viene definito "metacarpal boss" dagli Autori anglo-americani o "poignet bossu" dai francesi. Si tratta di una ipertrofia del tessuto osseo conseguente spesso a fratture che si forma sulla porzione dorsale del metacarpo (alla sua base). Il trattamento in è chirurgico a mio parere solo in caso di problemi estetici o di dolenzia ricorrente locale non trattabile con la comune terapia medica ed è quasi sempre risolutivo. Dovrei sapere quale tipo di intervento Le è stato eseguito la seonda volta per poter dare un parere più preciso. Dato che la patologia Le crea problemi così gravosi, anche a livello psicologico, ritengo per Lei necessario e per la Sua qualità di vita risolvere definitivamente il problema. Prima di ogni decisione è necessaria una visione diretta della mano, degli esiti degli esami strumentali eseguiti e dei precedenti interventi chirurgici. Sarei lieto di visitarLa e sono a Sua disposizione per chiarimenti,
cordialità
[#2] dopo  
Utente 254XXX

Iscritto dal 2004
gentile dottor Cigni,un medico mi ha detto che la sporgenza di cui le ho parlato puo essere ridotta effettuando una osteotomia per accorciare l'osso(cioe il metacarpo)subito dopo la testa verso il dorso della mano perche mi ha spiegato che con la frattura subita l'osso si e' allungato,poi mi ha detto che serve anche un'osteotomia di rotazione per la testa del metacarpo.secondo lei si dovrebbe usare una placchetta dorsale metallica per riunire l'osso allungatosi con la frattura una volta accorciato chirurgicamente?oppure dei fili di k con fissatore esterno?sarebbe l'ideale perche' la placchetta dopo anni dovrebbe essere rimosa e quindi dovrei rioperarmi.
purtroppo quel medico non effettua operazioni al momento e sto ancora cercando un bravo specialista,lei potrebbe aiutarmi?la prego mi risponda la mia email e':ioppol@tiscali.it grazie!