Utente 166XXX
buogiorno sono un ragazzo di 33 anni e lo scorso luglio ho fatto un intervento di ernia iatale in laparoscopia, adesso sono molto preoccupato perche a distanza di un anno e anche meno si sono presentati gli stessi problemi anche se in forma più lieve e meno frequenti sareste così gentili da farmi saperee se è una cosa normale oppure un errore dell'intervento o cosaltro? vi prego rispondetemi la cosa mi preoccupa molto e rivivere nuovamente gli stessi momenti di quando vomitavo-forti dolori addominali-accellerazione del battito cardiaco e altri disturbi che mi rendevano la vita molto complicata, questo mi fa stare molto in anzia....grazie anticipatamente per la vostra risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signore
fermo restando che la risposta più precisa la potrebbe fornire il collega che ha eseguito l'intervento, magari dopo una visita medica, per poter esserle di aiuto
sarebbe opportuno che lei specificasse meglio l'intervento subito, la patologia trattata, i sintomi attuali, il momento di insorgenza, la loro durata e la modalità di scomparsa.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2010
grazie per avermi risposto.....la mia era un ernia di 4 cm per il momento so dire solo questo perchè non ho con me la cartella clinica. comunque i sintomi attuali sono dolore addominale con conseguente rigonfiamento ed INDURIMENTO DELLO STESSO eruttamento continuo con senso di vomito che in alcuni casi si concretizza. il tutto avviene dopo circa 40-45 minuti da un pasto o a volte immediatamente dopo aver bevuto una qualsiasi bevanda contenente dell'alcol anche se in percentuale bassissima. il tutto va via o dopo aver vomitato oppure dopo circa una mezzoretta da quando sono iniziati i dolori in maniera del tutto spontanea lasciandomi un forte senso di fame che mi farebbe divorare qualsiasi cosa.grazie infinite........dimenticavo di dire che non mi e semplice farmi visitare dal chirurgo che mi ha operato in quanto lui opera ad abano terme ed io sono di messina, ma se lei ritiene sia l'unica soluzione ovvia io mi organizzerò per fa re una scappatina ad abano.