Utente 166XXX
salve dottore, cerchero' di essere piu chiaro possibile..
parto da presupposto che ho una vita molto stressante per svariati motivi..
qualche tempo fa notai di non avere una erezione "forte",vigorosa.. a volte proprio con difficolla palesi nell'erezioni ", e questo durante il rapporto si sente, sia per me che per la mia partner..
in alcuni casi durante il rapporto.. mi ha abbandonato miseramente
per disperazione una volta comprai il cialis, ma sinceramente non ho visto questa grane migliori'a
andai dall'urologo (anche perche' avevo qualche fastidio poi rivelatosi problemi alla schiena) e lui per questo problema mi diede la bioarginina..
in effetti quando la prendo migliora la situazione , ma l'erezione vigorosa avviene una volta ogni mille..,
cmq ultimamente le cose sono peggiorate.. a parte l'erezione sempre "molle" noto che lo sperma a volte e' grumoso , gelatinoso e anche di diverso colore, una volta era talmente denso che avvertii dolore nell'eiaculazione..
dopo l'eiaculazione avverto un forte bruciore per qualche minuto, a volte anche accompagnato da gonfiore..
e aggiungo che a volte noto dei puntini rossi sul glande(poche ore e poi scompaiono)
non c'e' assolutamente schizzo ma solo una palla nel vero senso della parola di sperma bianco sporco ..
io ora sono negli stati uniti e ci restero' per un po', qui come sapete l eassicurazioni mediche sono un po' un casino, quindi aspetto di ritornare per fare una visita.., lei dalle informazioni che le ho fornito mi puo' dare qualche consiglio? non so un antibiotico per l'ultimo problema(suppongo ci sia infezione) e poi qualche sostituto delle bioarginina per avere risultati migliori?
la ringrazio anticipatamente

ps.. l'unico farmaco che prendo e' finasteride 1/4 di 5mg al giorno(Caduta capelli)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la terapia dovrebbe sempre seguire una diagnosi che,nel Suo caso,non ci dice essere stata posta dal collega che l'ha visitata.Il sospetto che vi sia uno stato congestizio/infiammatorio delle vie seminali e' fondato,cosi' come l'assunzione di finasteride puo',seppur raramente,dar lugo ad un calo del desiderio sessuale.Da questa postazione mediatica altro non si puo' dire se non che la bioarginina,innocua,certamente non puo' essere considerato un farmaco decisivo...Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2010
grazie della celere risposta...
quindi nn posso fare nulla per il momento....
il collega all'epoca mi disse che era tutto ok, e mi diede solo la bioarginina da prendere per un mese, poi il secondo problema si e' presentato dopo e non ho ancora subito visita..
cmq
da quello che ho capito diciamo che la bioarginina fa poco o nulla, piu' effetto placebo?
e qualcosa di piu incisivo almeno per risolvere uno dei problemi.., poi nel caso dell apresunta infiammazione aspetto visita..
grazie ancora e blavoro