Utente 318XXX
Gentili Dottori,

vi prego gentilmente di darmi il vostro parere inerente l'infezione da virus EBV in quanto il mio medico di famiglia la pensa in un modo, l'otorino in un'altro e l'omeopata ancora in un'altro modo.....aiuto....

A febbraio 2007 mi è venuta una tonsillite acuta molto brutta con febbre a 38.5 per 2 gg e linfonodo del collo destro molto gonfio, dolore anche solo a deglutire....
cura: clavulin per 6 gg.
Tutto passa.

A marzo (dopo un mese) mi ritorna il mal di gola..altro giro di antibiotici...si attenua ma non passa....faccio tampone faringeo risultato negativo.

mah....dopo una settimana arrivano le placche e di nuovo antibiotico! basta...
faccio a 15 gg di distanza dall'ultimo antibiotico esami ematochimici per ves,taslo, pcr, glicemia, bilirubina,tiroide e tutto è nella norma. Tampone faringeo: positiva allo stafilococco aures.

altro giro di clavulin per 10 gg, ripeto il solo tampone faringeo + tonsillare con esito negativo.

20 gg senza troppi fastidi, faccio il bagno nell'acqua gelida del mare e mi viene la febbre con le tonsille di nuovo molto gonfie e doloranti a deglutire!!!uffa.....
altro clavulin per 6 gg+ cortisone...non c'è la faccio piu'....

A 10 gg dalla fine di clavulin e cortisone effettuo altro giro di esami a controllo che vi riporto i valori completi:

Ves (1° ora) 11 - (0/29)
Proteine totali seriche 7.6 (6.3/9)
Proteina C reattiva hs 3.1 (0/5)
Taslo 232 (0/300)
IGE totali 34.80 (adulti < 100)
Anticorpi anti EBV
EBNA IgG 46.80 (0/20)* valore sballato
EBV IgM 10.00 (0/20)
VCA IgG 133 (0/20)* valore sballato)
Anticorpi anti - early antigen D 5 (< 10 negativo)

ELETTROFORESI

Albumina 55.1% (53/67)
Alfa 1 3.7% (2/5)
Alfa 2 12.5% (6/15)
Beta 11.9% (6/15)
Gamma 16.8% (8/20)

Rapporto A/G: 1.23

EMOCROMO

WBC 5.99 (4/10)
NEU 3.38 (1.80 /8)
LINFO 1.99 (1.50/4)
MONO 0.501 (0.200/1.00)
EOS 0.078 (0.00/0.700)
BASO 0.046 (0.00/0.200)

NEU % 56.3 (35.0/80.0)
LINFO% 33.3 (20.0/45.0)
MONO% 8.36 (2.0/12.0)
EOS% 1.30 (0.0/7.0)
BASO% 0.763 (0.00/2.50)

RBC 4.74 (4.0/5.40)
HGB 13.0 (11.5/16.2)
HCT 37.9 (35.0/46.0)
MCV 79.9 (80.0/98.0)* valore sballato
MCH 27.3 (23.0/33.0)
MCHC 34.2 (24.0/38.0)
RDW 15.3 (11.6/15.5)
PLT 166 (120/440)
MPV 8.46 (5.0/20.0)
Si scopre che ho avuto la mononucleosi! ma gli esami di un mese fa erano tutti a posto!formula leucocitaria,ves, taslo,pcr etc...!
come lo sono ora.....ma il monotest ha evidenziato il virus di epstein barr.....
Ora sto benone, non ho dolore alla gola, le ghiandoline sottomandibolari sensibili al tatto...

Per finire, ho effettuato 3 visite ORL (di cui l'ultima in fase acuta, a 2 gg dalla fine della febbre) e gli esiti sono stati:

1 ORL: da togliere che fanno "schifo" e raramente lo consiglio agli adulti ma il suo caso non ha soluzioni differenti
2 ORL: sono gonfie ma puo' provare a tenerle anche perchè i tempi d'attesa per l'intervento sono molto lunghi qui a Sassari e sono costretto a dirle cosi
3 ORL: mamma mia che tonsille criptiche, con caseum, quella sx è particolarmente messa male, consiglio tonsillectomia

Peso 49 kg, sono alta 1.71.

In questi mesi non ho avuto cose particolari: stanchezza, febbre durata solo in fase acuta con dolore a deglutire e poi passata completamente (avuta solo 2 volte in 6 mesi), dolore e bruciore alla gola. No nausea, no vomito, no diarrea, no febbre (quei due isolati episodi a parte), no eruzioni cutanee.

A distanza di quasi 15 gg dall'ultimo episodio oggi sto benone, sto assumendo tonsillopas gocce 20 al di e singulair per rinite allergica 1 al di.

La mia domanda è:

questo virus EBV, che io ho contratto e a quanto pare senza i sintomi veri e proprio della malattia, va estirpato in qualche modo?
medico di base dice NO assolutamente
ORL dice NO al limite lo riprende in forma lieve ?
OMEOPATA dice SI deve fare cura omeopatica per eradicarlo

Non ci capisco piu' nulla, qualcuno mi aiuta a capire?anche se eventualmente alla luce dei risultati di questi secondi esami emetochimici debba ripeterli?

GRATA per l'aiuto

Cordiali saluti,
[#1] dopo  
37134

Cancellato nel 2009
Il virus EBV ormai è passato e non torna più perchè ci pensa l'immunità. Lei peraltro ha già le IgG quindi è guarita definitivamente. Inoltre ha avuto episodi di tonsillite batterica ricorrente, questi possono tornare. La tonsillectomia è consigliata se gli episodi sono molto numerosi, più di tre l'anno oppure se sono dati da un batterio che è lo Streptococco Beta emolitico A, che lei non aveva. L'unica cosa che le consiglio ,in caso di tonsillite, prendere l'antibiotico per periodi di due settimane, a dosi piene. Chiunque dice che il virus non va via, non ha letto i suoi esami.
Marcello Masala MD