Utente 897XXX
Salve sono una ragazza di 32 anni. Per eredità sicuramente, sono piena di capillari alle gambe che mi comportano ritenzione idrica e cellulite!
Due mesi fa ho fatto la cavitazione, associata a pressoterapia, fanghi a caldo ed elettrostimolazione. Nessun risultato , anzi ho notato un peggioramento sia a livello di cellulite che di capillari. Ora ho parlato con un' altra estetista che mi ha consigliato di fare bendaggi a freddo e fanghi (per quanto riguarda quest'ultimi, li ho provati ieri e ho notato che avvolgendomi con un foglio di cartene sentivo calore). Cosa devo fare? Posso continuare a farli insieme ai bendaggi e alla somatoline o devo smetterli? Inoltre prendo anche una compressa al giorno di centellase e in caso di esposizione al sole metto protezione 50+ della "la roche posay". Un ortopedico per la cellulite mi aveva consigliato di fare la tecar. Fa bene? Grazie mille per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
12% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,
concordo pedissequamente con quanto già risposto dal collega dott. Piscitelli:

http://www.medicitalia.it/consulti/Chirurgia-vascolare-e-angiologia/157950/Capillari-fragili-ritenzione-compressa-cellulite-capillari

Cordialmente
[#2] dopo  
Prof. Matteo Basso
24% attività
0% attualità
4% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2004
cara amica,
la cavitazione non è indicata per la cellulite( Congresso di medicina estetica Roma maggio 2009: M.Basso et all."Trattamento di cavitazione per l'adiposità localizzata"). Laggendo la sua mail credo di capire che il suo sia un problema di cellulite su base circolatoria: si informi un pò sulla carbossiterapia,forse è una metodica che potrebbe aiutarla veramente.
Saluti
doc

PS
se è piena di capillari è meglio non far più pressoterapia se no peggiorano notevolmente.