Utente 167XXX
Egregi Dottori,
sono un ragazzo di 25 anni, fumatore, peso 70 kg per 175 cm e faccio attività sportiva (attività aerobica e pesistica).
Da qualche mese accuso dolori al petto e senso di oppressione alla zona toracica sopratutto in fase di inspirazione (maggiormente se l'inspirazione è diaframmatica). I dolori si irradiano alla stessa altezza dello sterno sulla schiena e la mattina ho dolori agli arti (localizzati in varie zone sempre diverse). Premendo sullo sterno non sento dolore ma se premendo immediatamente sotto di esso (altezza stomaco)il dolore è molto più acuto.
E' importante farvi sapere che sono da sempre un tipo ansioso e conduco una vita lavorativa stressante (14 ore di lavoro a turnazione per 4 giorni e poi riposo per 2, dormo nel luogo di lavoro).
Ho eseguito visita cardiologica ed esami del sangue con esiti nella norma.
E' da escludere che si tratti di qualcosa di cardiaco?

Grazie mille anticipatamente,
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giacomo Terzi
20% attività
0% attualità
0% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
dIREI CHE SI E' DATO LA RISPOSTA DA SOLO, LA CONSULENZA CARDIOLOGICA E' STATA NEGATIVA , I SINTOMI SONO SCATENATI DALLA COMPRESSIONE QUINDI NON CARDIACI. RIMANE DA VALUTARE LO STOMACO E LA COLONNA CERVICO-DORSALE