Utente 517XXX
Buongiorno,
in seguito a un fastidio incostante al fianco destro e alla schiena, dapprima attribuiti da me per una fortissima situazione di stress di questi ultimi giorni, sviluppatosi poi in un bruciore e dolore sia a destra che a sinistra e soprattutto all'inguine destro, mi sono recato al pronto soccorso ieri notte dove mi è stata fatta la diagnosi di sospetta lieve infezione alle vie urinarie con colica renale. I miei esami del sangue hanno inoltre manifestato una carenza di potassio.

La terapia che per ora mi è stata data consiste nel prendere due ciproxin 250 a distanza di 12 ore l'uno dall'altro per 7 giorni, buscopan (è stata rilevata anche una certa contrazione e meteorismo nell'intestino) 1 compressa x 4 giorni, e l'assunzione di un integratore come polase dato che dai miei esami risultano valori leggermente bassi di potassio.
Leggendo su internet ho visto che il ciproxin deve essere assunto lontano dai pasti, che farmaci contenti magnesio ne rallentano l'assorbimento... la mia domanda è come posso assumere questi tre farmaci in modo da non avere disturbi o controindicazioni?

Grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
4% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Caro Utente, la diagnosi di infezione delle vie urinarie, o perlomeno di infiammazione, come nei casi di colica renale senza sovrainfezione, dovrebbe essere sostanziata da un esame delle urine.

L'assorbimeno di ciprofloxacina può essere ridotta da supplementi minerali. Senta anche il suo medico; direi comunque che assumere ciprofloxacina mattina e sera e polase al pomeriggio la mette al riparo da possibili interazioni.

Un saluto