Utente 166XXX
Buonasera,
mia zia di 54 anni da circa 2 mesi è affetta da versamento pleurico e cardiaco con liquido emmoragico.
Ha subìto vari drenaggi e adesso ha 2 cateteri uno vicino al cuore e un altro vicino al polmone.
Sono stati effetuati vari esami tra cui tac e pet e tac con contrasto al torace che evidenziano alcuni linfonodi incapsulati.Quando si formano questi liquidi ha una specie di vomito e affanno non ha avuto ne febbre ne affanno ne tosse prima di tutto questo però il giorno prima ha avuto un dolore al torace.
7 anni fa ha avuto un tumore al seno ma piccolo e circoscritto e non ha avuto bisogno di chemio.L'esame citologico di 15 giorni fa evidenzia alcune cellule tumorali ma non si sa la provenienza.
Caro dottore può darmi una diagnosi?e delle spiegazioni??
Sottolineo il fatto che è stata sempre sotto osservazione da vari medici tra cui anche ginecologici.
Oltre a questi sintomi si sono verificati anche sintomi neurologici infatti non riconosce più parenti e amici e poi non riesce a parlare.
I medici le danno pochi giorni di vita nonostante non sanno cosa affligge mia zia.

Grazie per un eventuale risposta

Cordiali Saluti
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

occorre innanzitutto testare il liquido prelevato per ricercare se vi sono cellule neoplastiche. Quello è il punto di partenza.


Cari saluti

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it