Utente 141XXX
Salve, 36 anni 173cm 74kg ex fumatore moderata attività fisica. Presento spesso i seguenti sintomi: dolori torace-braccia-gola , vertigini, disturbi allo stomaco, sudorazione, gola secca. Sostenuto le seguenti analisi: sangue, ecotiroide-reni-surreni, holter, prova da sforzo, elettrocardiogrammi vari, ecocardiogramma. Risultati: trigliceridi 227 colesterolo 196 prolasso valvola mitrale con assenza di rigurgito, extrasistole dopo aver raggiunto le 174 pulsazioni in seguito a sforzo fisico. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Utile conoscere esito di prova da sforzo per escludere malattia coronarica.
Sintomi poco suggestivi per disturbi cuore.
Lieve ipertrigliceridemia. Utile dieta povera grassi.
Prolasso no preoccupante.
A disposizione per ulteriori consulti (magari meno sincopati!!)
[#2] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
Egr.dott.Tidu, la ringrazio per l'interesse, la prova da sforzo è stata eseguita presso un medico sportivo e, raggiunta senza alcuna anomalia la soglia del 90% (169 battiti), mi è stato rilasciato il certificato di idoneità per la pratica sportiva. Invece, durante l'esame elettrocardiografico dinamico, dopo essere salito su una scalinata fino al quarto piano, raggiunte le 174 pulsazioni al minuto, è stata registrata un'extrasistole . Vorrei aggiungere che la pressione che normalmente presento è 125-85, che pratco, durante l'inverno , attività aerobica (115-130 battiti) per 45-60 minuti 4 volte la settimana e un poco di pesistica.Dopo aver smesso di fumare, mi è capitato qualche volta di aaccendermi una sigaretta e di avvertire, in quel momento, un rigonfiamento dell'addome. Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Quella eseguita dal medico sportivo quasi mai rappresenta un vero test di ischemia per cui non è una prova idonea alla valutazione del circolo coronarico.
Il resto degli esami mi sembra incoraggiante.
A disposizione per ulteriori consulti