Utente 167XXX
Buon giorno,
Vi scrivo per chiedervi un consulto per un probelma che riguarda mia figlia di soli 16 anni.
Da circa 10 giorni se sta in piedi,anche solo per pochi minuti,sul suo polpaccio sinistro compare una vena,verde,obliqua,intorno ai 6-7cm.E' molto in rilievo.Però non appena si siede/distende questa "scompare","rientra",e comunque in generale le si sono accentuate le vene anche sulle cosce.
Lei però dice di non sentire dolori,crampi,e non ha gonfiore..allora vi chiedo,potrebbe communque essere una vena varicosa già a quest'età?
La ragazza in questo ultimo mese si è sottoposta a 4 sedute di radiofrequenza (da un'estetista) per cercare di attenuare alcune smagliature sulle cosce,può essere stato il calore prodotto dall'apparecchiatura che ha fatto dilatare le vene?

Grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile Sig.ra,
manifestazioni varicose in giovane età, per quanto meno frequenti, sono purtroppo di comune osservazione.
Quella che descrive, CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA, sembrerebbe proprio una varice, probabilmente alimentata da una perforante divenuta incontinente.
Le consiglierei di sottoporre sua figlia ad una valutazione specialistica con ecocolordoppler al fine di valutare se quanto evidenziato rappresenti l'unica manifestazione clinica o se altri "punti di fuga" non ancora evidenti siano comunque già in agguato.
Tenendo sempre presenti i limiti della valutazione a distanza, una perforante incontinente va trattata con una certa rapidità, poiché da essa viene "espulso" sangue ad alta pressione nel sistema venoso superficiale, determinando la progressiva dilatazione delle vene tributarie.