Utente 167XXX
Buongiorno,scrivo per avere delucidazioni in merito al post opratorio in quanto mi sono sottoposto ad un'operazione per correggere l'incurvamento penineo congenito sec Nesbit.
Sono passati 13 gg dopo l'operazione e già dal 3° giorno ogni notte mi sono svegliato per le numerose erezioni.Ad oggi il dolore è diminuito molto ma ho paura che a così pochi giorni dall'intervento tutte queste erezioni(anche giornaliere) possano compromettere l'esito dell'operazione.

Rigrazio anticipatamente per la risposta e porgo cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'andamento del post-operatorio mi sembra essere normale.
Il tempo trascorso dall'intervento e' limitato ma non mi allarmerei ed attenderei il responso della visita di controllo programmata.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 167XXX

Iscritto dal 2010
Quindi mi conferma che tutte queste erezioni con comprometteranno il risultato finale?
Lo chiedo in quanto l'ultima visita di controllo l'ho avuta lunedi scorso ma non ne è stata fissata una nuova.credo quindi che sia stata l'ultima...
Avrei inoltre altre domande da porle:

-sono stato operato anche di varicocele,è normale sentire dolori ai testicoli durante l'erezione?

-dopo quanto posso riprendere l'attività sportiva?

-Mi conferma che dovrò attendere 2 mesi prima di riprendere qualsiasi tipo di attività sessuale?

-domanda forse un pò stupida e che non ho avuto il coraggio di fare al medico che mi ha operato.come devo tenere il pene negli slip per evitare ulteriori curvature?

cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...le erezioni sponanee non comprometteranno il risultato finale.Non necessariamente deve avere dolenzia scrotale a seguito di una varicocelectomia.Puo' riprendere l'attivita' sportiva (quale?) con gradualita' dopo 1 mese.Puo' riprendere l'attivita' sessuale dopo 2-3 mesi.Il ene non si curva a sguito del posizionamento...Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 167XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per i chirimenti che fornisce...

per attività sportiva intendo palestra e sollevasmento pesi...inclusa la parte aerobica/anaerobica...

Anche per la masturbazione l'astinenza è di 2 mesi?
A seguito del varicocele la polluzione notturna non crea problemi?

Grazie,cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...la ripresa dell'attivita' sportiva deve essere graduale e guidata dal buon senso.Analogamente,rispetti i tempi consigliati per la riabilitazione del dopo Nesbit e,principalmente,adoperi cautela nell'impugnare il pene...Le polluzioni notturne non creano alcun problemi nel follow up della varicocelectomia.
Cordialita'.
[#6] dopo  
Utente 167XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio infinitamente per la sua cortesia e disponibilita.
Avrei un' ultima domanda,prima dell'operazione il mio pene misurava 19.5 cm,ad oggi ho verificato in erezione che il mio pene misura 14,5 cm...ero stato assicurato che l'accorciamento non avrebbe superato i 1,5cm.
Ho comunque constatato che rispetto ai primi giorni dopo l'intervento il pene ha guadagnato qualche cm...la lunghezza di 14 cm sarà quella definitiva o devo attendere ancora un pò di tempo per far si che la situazione si stabilizzi?Lo chiedo perchè ritengo l'accorciamento sia un pò troppo eccessivo.(il pene era curvo verso il basso e verso sinistra)

cordiali saluti
[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...credo che le dimensioni rimarrano quelle attuali,che rientrano nella media della razza caucasica (la nostra).Cordialita'.
[#8] dopo  
Utente 167XXX

Iscritto dal 2010
Salve dottore,scrivo a distanza di 31 gg dall'operazione perchè mi è successa una cosa che mi sta facendo preoccupare...
Ieri facendo dei movimenti (mi è capitato di strofinare un pò troppo il pene) ho sentito come un "tac" ma non nella parte destra dove anche al tatto sento la parte suturata ma nella parte sinistra-bassa(avevo il pene curvato verso il basso e verso sinistra).ad oggi sento quella parte non dolorante ma un pò indolenzita...
è possibile che sia saltato qualche punto interno a distanza di 30 gg?che sia saltata la plastica?
per essere precisi sento anche il testicolo sinistro un po indolenzito...che abbia in qualche modo danneggiato il buon intervento dell'operazione(che comprendeva anche il varicocele)?

cordiali saluti
[#9] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...e' problematico esprimersi da questa postazione mediatica.Non vedo,pero',correlazioni tra intervento di varicocele e corporoplastica.Dopo le vacanze,contatti il chirurgo operatore .Cordialità.