Utente 167XXX
Buongiorno Dottori,dopo mille esami (Testosterone,prolattina,e tutti gli altri esami del sangue) ho eseguito l'ecodopler penieno basale e dinamico,con iniezione di 10 mcg di PGE1 con diagnosi di ipoafflusso arterioso e l'arteria cavernosa di dx prende origine al terzo prossimale dall'arteria cavernosa sx.Mi è stato prescritto il Viagra con scarsi risultati,dopodichè cura già da 4 mesi con Cialis ma con risultati scarsissimi.Preciso che io sono omosessuale da sempre e non riesco a vivere un rapporto sereno con il mio compagno e mi sento frusrato al massimo,perchè fino ad ora non hanno risolto il mio problema.Per questo pensavo alla protesi peniena idraulica che ne sento parlare molto bene e vorrei sapere se c'è qualche altra possibilità dato che ho giaà speso centinaia e centinaia di euro in visite ed esami.Spero che capite il mio disagio,le mie paure e lo stato psicologico in cui mi trovo. Vi chiedo sinceramente un aiuto. Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Campo
28% attività
0% attualità
12% socialità
VERONA (VR)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
gentile Utente,
comprendo la sua preoccopazione consideratà la giovane età.le consiglio di parlare con il suo andrologo di fiducia, che le darà i giusti consigli terapeutici. Sono diversi i possibili trattamenti chirurgici e non del deficit erettile da insufficienza arteriosa.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 167XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno Dottori,al momento sto assumendo Cialis da 5mg tutti i giorni per erezioni scarse,volevo sapere se posso assumere 2 pastiglie portando il dosaggio a 10 mg dato che nemmeno masturbandomi da solo riesco ad ottenere una rigidità del pene soddisfacente e ho solo 40 anni.In piu' l'eiaculazione fino all'anno scorso era molto piu' abbondante e densa.Grazie per l'aiuto.
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Campo
28% attività
0% attualità
12% socialità
VERONA (VR)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
non posso darle alcun consiglio terapeutico. Senta il suo urologo di fiducia.

Cordiali saluti