Login | Registrati | Recupera password
0/0

Cervicobrachialgia e protusione discale

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2007

    Cervicobrachialgia e protusione discale

    Egregio dr.
    sono una ragazza di 33 anni e da una settimana soffro di forti dolori dal lato sinistro del collo, la spalla e il braccio sinistro, con a volte spasmi muscolari al bicipite. Al pronto soccorso a cui mi sono rivolta mi hanno diagnosticato una cervicobrachialgia e prescritto un ciclo di iniezioni di ORUDIS 100mg/2ml che però non mi stanno dando il giovamento che speravo, dato che il dolore è ancora intenso e dopo 4 applicazioni di ORUDIS ho aggiunto un decontratturante.

    Nel corso degli ultimi sei mesi ho sofferto spesso di torcicollo e dolori in genere a spalle e schiena e sono ricorsa a sedute di massaggi e magnoterapia, massoterapia, laserterapia che sopivano il dolore per qualche tempo. Questa volta però il dolore è stato acutissimo ed ha interessato anche il braccio sx. Lanno scosro avevo avuto un dolore alla scapola sx e grazi eall'osteopata mi è passato.

    Dato l'evento più acuto il pronto soccorso mi ha consigliato una RMN dalla quale è risultata una protusione discale cervicale e che non ho la curvatura fisiologica del collo, bensì una colonna vertebrale dritta, come da colpo di frusta (che ho subito in un incidente con il motorino 5 anni fà).

    Ho provato a comprare un cuscino cervicale per riuscire a riposare, ma a volte mi procura dolore e dormo senza.

    Ora vorrei tornare da un'osteopata che mi faccia andar via il dolore ma il medico curante mi ha altamente sconsigliata di farmi manipolare il collo in queste condizioni. Tra una settimana ho l'appuntamento con il neurologo che spero mi darà una terapia che mi aiuti.

    La mia routine è: Raggiungere il posto di lavoro con lo scooter. lavoro sedentario che mi impegna per più di 8 ore al giorno davanti al computer. Quasi tutte le sere sport in palestra: pesetti, nuoto, ballo latino americanoo. Il we spesso quando vado al mare pratcio windsurf e nuoto.
    Sono molto disorientata su cosa fare e a chi affidarmi. La cura che sto facendo non mi sembra procurare sollievo, ho continui e perenni dolori sulla cervicale e sulla spalla e braccio sx, tuttavia riesco però a dormire di più rispetto all'inizio. Che mi consiglia di fare nell'attesa di vedere il neurologo, lei cosa pensa dell'osteopata?

    La ringrazio e la saluto



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 715 Medico specialista in: Ortopedia
    Medicina dello sport
    Medicina fisica e riabilitativa

    Perfezionato in:
    Medicina manuale osteopatica

    Risponde dal
    2006
    Gentile signora Stefania, ho risposto tante volte a quesiti simili e può leggermi cliccando sul mio link e cercando gli argomenti sul rachide cervicale sia nel settore Ortopedia che in FisioterapiaCertamente il colpo di frusta cervicale ha lasciato i suoi esiti, certamente la sua sintomatologia clinica dipende dalla protrusione discale del rachide cervicale con cervicobrachialgia e senz'altro avrà altre turbe associate.
    E' importante un'esame clinico-funzionale ed un'analisi delle
    radiografie del rachide cervicale anche nelle proiezioni dinamiche, oltre alla rmn.
    Quindoi dopo essersi affidata al consulto specialistico ortopedico, si affidi afd uno specialista Fisiatra che valuterà il tutto, la terapia , la ginnsyica specifiva e l'opportunità o meno di eseguire mobilizzazioni articolari e/o manipolazioni vertebrali.
    Anche di tali argomenti, leggendomi, troverà le risposte agli ulteriori suoi quesiti-
    Cordiali saluti
    Alessandro Caruso
    Specialista Ortopedico- Traumatologo//Fisiatra
    Univ. di Messina





  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2007
    Gentile dottore, il referto della RMN alla colonna cervicale (tecnica GRE), riporta:
    Non evidenti aree di alterato segnale di significato patologico a carico del segmenti scheletrici esaminati. Canale vertebrale di ampiezza normale.
    Inversione della fisiologica lordosi cervicale con fulcro di inversione a livello di C5-C6.
    A livello C4-C5, in sede mediana protusione discale con effetti compressivi sulla faccia ventrale del sacco durale; compatibilmente con la qualità subottimale delle immagini in relazione agli artefatti da movimento è presente un’area iperintensa in GRE localizzata a livello del cordone anteriore sinistro del midollo spinale cervicale a detto livello compatibile con aspecifica sofferenza parenchimale.
    A livello C5-C6, in sede mediana-paramediana sinistra ernia discale con effetti compressivi sulla faccia ventrale del sacco durale; presenza di alterazione di segnale, iperintenso in GRE, localizzato a livello dei cordoni anteriore e laterale di sinistra del midollo spinale cervicale a detto livello compatibile con aspecifica sofferenza parenchimale
    Si suggerisce RM con mdc.
    Sono molto preoccupata. Quali sono le implicazioni e le cure più appropriate? Grazie della disponibilità. Cordiali saluti




  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 715 Medico specialista in: Ortopedia
    Medicina dello sport
    Medicina fisica e riabilitativa

    Perfezionato in:
    Medicina manuale osteopatica

    Risponde dal
    2006
    Gentile signora Stefania, il referyto della RMN certamente non è impatico e dovrà valutare attentamente il gradio e l'entità della cercocobrachialgia e la sofferenza periferica neurologica dell'arto superiore sinistro.
    E' necessario che esegua un'esame elettromiografico dell'arto sup. sin., perchè se vi sono dei segni di denervazione allora, se l'esame clinico avvalora il tutto, è ipotizzabile la necessità di un intervento chirurgico.
    Quindi il consulto di un neurichirurgo potrebbe essere anche indicato.
    Lasci stare per adesso qualsiasi manovra e terapia di tipo mobilizzante, di tipo meccanico sul rachide cervicale e esegua solo qualche massaggio e qualche esercizio libero.
    Cordiali saluti e stia serena che si risolve tutto.
    Alessandro Caruso




  5. #5
    Utente donna
    Iscritto dal
    2007
    Grazie per la risposta e per l'incoraggiamento.



Discussioni Simili

  1. Protrusioni cervicale
    in Ortopedia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 14/07/2007, 11:13
  2. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21/06/2007, 08:00
  3. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 21/06/2007, 07:44
  4. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03/08/2007, 07:43
  5. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 22/05/2007, 19:51
ultima modifica:  24/10/2014 - 0,28        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896
 
@media only screen and (max-width: 767px) { #banner { display:none;} }