Utente 396XXX
Slve mi chiamo silvia,
avrei bisogno di un consulto urgente, una mia amica di circa 35 anni ha un problema arterovenoso.
Presenta nell'arto superiore dx (fin dalla nascita) fistole arterovenose. fino a poco tempo fa il dolore e l'estetica sono stati sopportabili ma negli ultimi mesi i medici sono arrivati al punto di darle gli alcaloidi dell'oppio per farle passare il dolore ed il colore della mano, nei giorni in cui nemmeno gli alcaloidi fanno effetto, tende sul viola con persistenti macchie marrone scuro, ormai è arrivata al limite della sopportazione e vorrei sapere se c'è una soluzione per farle passare il dolore e se c'è un'ospedale nel nord d'italia con chirurgia vascolare in grado di operarla.
Fino ad ora ha fatto molte visite mediche l'ultima è stata fatta all'ospedale di Manerbio (BS) e le hanno detto che occorre un mese e mezzo per la risposta ma ormai è ferma a letto da qualche giorno con un dolore continuo...
Vi prego aiutatemi!!!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Ruggiero Curci
24% attività
0% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Come ho già avuto modo di dire in altro consulto, ritengo che l'Ospedale Buzzi di Milano (dott. Vergellio) o quello di Garbagnate (dott. Matassi) siano per competenza i più adatti al suo caso. Inoltre sono abbastanza vicini a Brescia. Molti auguri.
R. Curci
[#2] dopo  
Dr. Mario Forzanini
24% attività
0% attualità
16% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2002
in caso di fistole arterovenose la diangosi e spesso il trattamento si compongono di varie fasi, tra cui una angiografia, attraverso la quale è possibile trattare, se indicato, con una embolizzazione, a volte da ripetere nel tempo.
Va seguita a livello specialistico in collaborazione con angioradiologi in grado di occuparsi del problema.