Utente 168XXX
Buongiorno dottori ,
da circa due mesi soffro di battito accelerato che mi fa star male ,mi capita di notte,all'inizo mi capitava raramente sentivo come un battio in meno e poi improvvisamente il cuore batteva fortissimo in gola e poi mi passava, alcune settimane dopo avvertivo la sensazione del battito in meno e poi il cuore accellerava fortissimo e lo avvertivo in gola con sensazione di vuoto in testa e se mi sedevo sul letto o mi alzavo rischiavo di svenire....la cosa è andata peggiorando nel senso che adesso mi capita ogni tre giorni di avvertire sempre il battito di notte fortissimo in gola e come inizia a battere forte sento una sensazione strana alla testa , inizia a pulsarmi la testa con un dolore non fisso ma che si espande nella testa con fitte nella nuca , avverto le pulsazioni in testa e la testa mi fa malissimo sopratutto nella nuca..è un dolore stranissimo , dopo un pò che il cuore smette di battere così forte il dolore alla testa diminuisce ma mi resta una sensazione strana alla nuca e mi sento tipo svuotata come se avessi dei mancamenti...e questo mi dura tutta la notte ...
ho fatto degli esami del sangue per vedere se era la tiroide , tutto apposto non è quella, ho fatto un eco al cuore e ho una piccola insufficenza mitralica che i dottori hanno detto di essere congenita, ho fatto anche l'holter ma in quel giorno che avevo l'apparecchio non mi sono sentita male, quindi ora non so i risulati ancora, la cosa che mi preoccupa non è tanto il battito forte ma il dolore fortissimo che mi viene in testa e nella nuca nel momento che il cuore inizia a battere piu forte...
grazie per la vostra disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Continui gli approfondimenti cardiologici.
dalla descrizione dei suoi sintomi potrebbe trattarsi di piccoli episodi aritmici (verosimilmente lembi di tacgicardia parossistica sopraventricolare), generalmente non pericolosi, ma che possono essere molto fastidiosi, tanto da richiedere un trattamento antiaritmico.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
grazie mille per la sua risposta, secondo lei quali altri esami e approffondimenti dovrei fare? in questi giorni la cosa è andata peggiorando mi succede ogni due tre giorni piu volte a notte ...
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Ritengo necessaria una visita cardiologica, in modo che uno specialista possa mettere insieme i dati degli esami.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
grazie :)
[#5] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno dottore le scrivo per informarla che ho fatto la visita dal cardiologo il quale mi ha detto di fare un holter, purtroppo durante l holter non ho avuto nessun attacco e il medico mi ha detto di fare in holter per più giorni , io continuo a npn star bene e la cosa che non sanno dirmi e il perche' mi viene il mal di testa fortissimo quando ho il battito accelerato ... Stanotte mentre mi sentivo male ho misurato la pressione e ho scoperto che in quel momento era alta 197 / 115 .,, stamattina mi sentivo un po giu e ho avuto tipo un mancamento ho misurato la pressione ed era 143/70 ..,, ora invece che non ho nessun sintomo la pressione e' tornata quella di sempre 110/70 .... lei crede che il forte mal di testa mentre avverto il battito accelerato e' dovuto alla pressione alta???