Utente 156XXX
SALVE EGREGI MEDICI,
SCRIVO PERCHE' AVREI BOSOGNO DI UN VOSTRO PARERE.
HO 21 ANNI, HO LA PRESSIONE ALTA, QUASI SEMPRE LA MINIMA, CHE VA DAI 90 AI 100, NON PRENDO NESSUN FARMACO AL MOMENTO.
LUNEDI' DOVREI AFFRONTARE UN VIAGGIO IN AEREO, VENEZIA-OLBIA, 60 MINUTI DI VOLO, CI SONO CONTROINDICAZIONI NEL VIAGGIARE IN AEREO?
OGGI, 04/08, SONO ANDATA DAL MEDICO, ANCHE SE NON DAL MIO PERCHE' IN FERIE, MI SONO RIVOLTA AD UN ALTRO MEDICO NEL MIO PAESE, ME L'HA MISURATA, ERA 150/100. MI HA DETTO DI TENERLA CONTROLLATA IN QUESTI GIORNI, DI TORNARE VENERDI' E SE E' IL CASO, MI DARA' LA PASTIGLIA PER FARLA ABBASSARE. VOI COSA MI DITE? POTRO' AFFRONTARE IL VIAGGIO SE ASSUMO QUESTO FARMACO? O E' MEGLIO DI NO? IO NON SENTO NESSUN SINTOMO PARTICOLARE, ANCHE SE SO CHE L'IPERTENSIONE NON DA SINTOMI. INSOMMA, COSA MI SUGGERITE? QUAL'E' IL VOSTRO PARERE?
VI RINGRAZIO, DISTINTI SALUTI.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Il viaggio puo' essere affrontato senza problemi e se la pressione rimanesse così alta potrebbe essere indicato un trattamento farmacologico. Al suo rientro pero' io eseguirei degli accertamenti clinico strumentali per cercare di capire se esiste una causa rimuovibile di ipertensione in un giovane di 21 anni (analisi delle arterie renali, dosaggio delle etc.).
Nel frattempo si goda le vacanze.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
GRAZIE MILLE DOTTORE.
AL RIENTRO FARO' SUBITO TUTTO QUELLO CHE SERVE.
AGGIUNGO CHE MIO PADRE SOFFRE ANCHE LUI DI IPERTENSIONE.
DEVO AVERE DEGLI ACCORGIMENTI PARTICOLARI PER ESPORMI AL SOLE? E' PER CASO PERICOLOSO CON UNA PRESSIONE ALTA?
SA, SONO UN PO' PREOCCUPATA SOPPRATTUTTO PER IL PERCORSO IN AEREO. MI SONO ACCORTA DI AVERE LA PRESSIONE ALTA DURANTE UNA VISITA DAL GINECOLOGO PER LA PRRESCRIZIONE DEL CONTRACCETTIVO ORALE, CIRCA 4 MESI FA, MAGARI CE L'AVEVO GIA' DA PARECCHIO TEMPO, O E' UNA COSA CHE PUO' INSORGERE IN POCHI MESI?
GRAZIE INFINITE.
DISTINTI SALUTI.
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Eviti solamente di prendere il sole nelle ore piu' calde oppure di fare il bagno con l'acqua molto fredda.
Naturalmente non sono in grado invece di rispondere da quanto tempo soffra di ipertensione.
A disposizione per ulteriori consulti
[#4] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
UN ULTIMA COSA DOTTORE, A VOLTE, NON TUTTI I GIORNI TUTTO IL GIORNO, SENTO DEI DOLORI ALLE GAMBE, GLI STESSI CHE SENTIVO QUANDO PRENDEVO IL CONTRACCETTIVO ORALE E PER QUESTI SINTOMI IL GINECOLOGIO MI DISSE DI INTERROMPERNE L'USO; POSSONO ESSERE DOVUTI E/O COLLEGATI ALLA PRESSIONE ALTA? PUO' TRATTARSI DI UN PROBLEMA DI CIRCOLAZIONE?
GRAZIE NUOVAMENTE, IL SUO PARERE MI HA RASSICURATO MAGGIORMENTE.
DISTINTI SALUTI.
[#5] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Possibile, ma difficile.
Saluti.