Utente 959XXX
Salve

circa 15 anni fa, a seguito di una caduta dalla bicicletta in pineta,al pronto soccorso, mi consigliarono di fare "l'antiteanica", anche se con il senno di poi penso che si trattasse del siero antitetanico.
La reazione fu abnorme con febbre altissima e delirio.

Vorrei sapere se oggi (ho 30 anni) sia o meno il caso di fare il vaccino.

GRAZIE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Nicola Di Fiore
24% attività
0% attualità
4% socialità
BATTIPAGLIA (SA)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2006
Quindici anni fa erano già in commercio le immunoglobuline antitetaniche che non ritengo responsabili della reazione descritta,per cui il siero di cavallo (che si è usato nel passato e quindi altamente allergizzante)non penso le sia stato inoculato.
Il vaccino invece può dare reazioni gravi,per cui bisogna consultare un allergologo che dopo le prove allergiche dovrà valutare il rapporto rischi/benefici per una eventuale profilassi.