Utente 254XXX
Dopo un 'operazione di miringoplastica all'orecchio destro mi sono stati applicati dei punti di sutura dove è stata prelevata la cartilagine per la ricostruzione della membrana timpanica. I punti ormai sono applicati da più di 15 gg e devo ancora aspettare più di una settimana per la medicazione postoperatoria. Però i medici mi avevano avvertito che potevo fargli togliere dopo circa 10gg e di rivolgermi al mio dottore di base ( abito a Padova e sono stato operato a Ferrara), ma lui non ne vuole sapere, dicendo che lo faranno a Ferrara e in ospedale qua a Padova dicono di volere l'impegnativa del mio medico per togliermeli. Ci sono problemi a lasciare i punti di sutura applicati per un periodo più lungo del previsto?? Ci saranno più difficoltà a toglierli quando sarà il momento?? Grazie cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Lucio Rizzi
24% attività
0% attualità
0% socialità
LEGNANO (MI)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2004
Gentile paziente, i punti applicati al viso possono essere rimossi dopo 5-7 giorni perchè in questa regione anatomica la cicatrizzazione della ferita procede rapidamente in condizioni fisiologiche. I problemi che possono essere dati da un'eccessiva "permanenza" dei punti di sutura nella cute sono essenzialmente: infezione della ferita chirurgica (specialmente se è stata utilizzata una sutura in seta o comunque in un materiale polifilamento) e risultato estetico non completamente soddisfacente della cicatrice (che comunque andrà valutato non prima di 6-12 mesi). Fortunatamente l'infezione della ferita, specialmente al viso, è un evento abbastanza infrequente. Per quanto riguarda il risultato estetico, esso dipende non solo da come sono stati dati i punti e dal loro tempo di permanenza nella cute, ma anche da come lei tende a cicatrizzare. Non penso ci saranno particolari difficoltà a rimuoverli anche dopo 20 gg. Il mio consiglio è detergere la ferita con disinfettante incolore 2 volte al dì e di farseli levare appena può.
Distinti saluti