Utente 136XXX
Salve, sono AF da Palermo, ho subito un trauma, un taglio precisamente alla base dle primo dito della mano dx, prima di suturare mi hanno detto che ho una lesione al nervo radiale superficiale, causa appunto di iposensibilità al dorso del pollice, inoltre lesione tendinea al tendine abduttore, ma che muovo tranquillamente, non ho nessun tipo di problema al dito, mi hanno detto che potrebbe trattarsi di una parziale lesione, soltanto che proponendomi l'inetrvento ho rifiutato, perchè ho propio paura nel farlo.
Volevo chiedervi se rifiutando l'intervento il problema è parzialmente risolvibile, cioè avviene la cicatrizzazione del tendine stesso, a livello nervoso so chè difficile che possa riprendere la sensibilità. Ho dimenticato ho 29 anni Spero di essere stato chiaro, inoltre è accaduto il 2 agosto 2010

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Milano
48% attività
4% attualità
20% socialità
MONCALIERI (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Il rischio nel non aver eseguito l'intervento è che il tendine possa guarire male, ed esser pertanto più debole. In futuro si potrebbe (uso il condizionale) rompersi.
Può anche darsi che la lesione era tale che comunque i capi tendinei erano in contiguità e pertanto il processo di cicatrizzazione avviene in maniera ottimale.

Riguardo la lesione nervosa l'evoluzione potrebbe esser:
1) perdità della sensibilità nel territorio tributario del nervo (in questo caso essendo la porzione dorsale del I dito non dovrebbe crearle alcun problema)
2) formazione di un neuroma di amputazione (in questo caso dovrebbe avere delle scosse alla sollecitazione meccanica della zona lesa).

Nell'ultimo caso è necessario eseguire un intervento.

Cordialmente