Utente 167XXX
Gentile Staff,

da circa 4 mesi (dopo essere stato operato di calcolosi ureterale dx in endoscopia) avverto un dolore al fianco dx, che parte dalla schiena, arriva all'addome a a volte scende vicino al testicolo. Ho fatto eco renale e il rene è ok? Non so a chi rivolgermi perchè a volte il dolore sembra essere un problema di schiena (contrazione della zona lombare dx e a volte piccolo dolore vicino al testicolo dx e riesco a toccare un piccolo nervo se mi palpo il pube. A volte invece ho un dolore interno, nella zona dell'uretere che mi fa male quando urino...non capisco davvero cosa possa determinare questo dolore. Prima dell'intervento ho fatto 2 tac a distanza di un mese e ho assorbito molte radiazioni, ma ciononostante il mio urologo dice che mi devo fare un'altra TAC per vedere se l'uretere è ostruito o no. Ho fatto analizzare il report della TAC e mi hanno sconsigliato di farne un'altra. Non so veramente a chi rivolgermi, i dolori miei sono simili a quelli di un altro paziente (data 02/11/2007 Dolore fianco dx...non so quale specialista può aiutarmi: urea linfonodi testicolo dolore)solo che ho provato a contattarlo ma non ho ricevuto risposta. Il problema è che il dolore è altalenante e non ha alcun rapporto causa effetto (va e viene quando gli pare) e quando mi capita mi sento fiacco e non riesco a parlare ad alta voce (come se avessi una capacità ridotta di potenza vocale) e la cosa che non capisco è che se gioco a calcetto non avverto alcun tipo di dolore. Vi prego di aiutarmi. Se c'è qualche specialista in Sicilia per favore mi contatti e verrò subito nel suo studio/clinica. A volte sto bene e penso di essere guarito. Poi dopo 2-3-4 ore ho dolori e non so che fare. Il dolore è sempre sordo e costante. Scusate se mi sono dilungato ma sono veramente avvilito e spaventato.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Riposti la sua richiesta per fare il punto della situazione in specialità UROLOGIA