Utente 122XXX
Salve,

Mi scusi se uso il termine "protuberanze", ma non so come definirle... Da anni ormai, mi compaiono per tutto il corpo, così improvvisamente. Prima sono piccole palline di pelle, poi si ingrossano man mano e diventano fastidiosissime.
Ultimamente me ne stanno uscendo più del solito, in svariate parti: torso, ascelle, collo: è un incubo.

Devo dire che mio padre ne soffre... però il problema è peggiorato con l'età che avanzava.

Come posso fare per prevenire il problema e da cosa dipende?

Grazie mille.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
difficile dire, non si può escludere neppure un m,di Recklinghausen (neurofibromatosi) che è genetico.
VaDA DAL DERMATOLOGO per la diagnosi definitiva-.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 122XXX

Iscritto dal 2009
Grazie.

Ho letto la sintomatologia ma non mi ci ritrovo... ho solo una voglia dalla nascita ed è rimasta tale e quale negli anni... Poi questi "cosi" non sono cisti, ovvero non sono "pieni"... come li tiro sembrano legati alla cute solo dalla pelle, sono come vuoti e comunque non superano mai i 2 mm... sarebbe meglio con un disegno, una foto o... una visita, ma dovrò attendere.

Ho appena cercato con altre parole chiave e pare che io abbia "escrescenze cutanee (fibromi penduli)"... in effetti sono proprio appesi, come dicevo e sembrano fatti di sola pelle.