Utente 168XXX
Gentile dottore,mio figlio calciatore e' sempre risultato idoneo alla visita medica agonistica,pero' io gli ho fatto eseguire un ecocardiogramma da cui :
ventricolo sinistro di normali dimensioni,valvola tricuspide,minimo rigurgito aortico.
I cardiologi mi hanno assicurato che il ragazzo puo' svolgere attivita' agonistica,ma io vorrei consultarmi con il medico sportivo ma c'e' il rischio che poi non gli concedono l'idoneita' sportiva.Perche' non hanno mai richiesto questo esame?Suppongo perche' mio figlio sta bene,e allora perche' se vedono l'ecocardiogramma forse non risultera' idoneo?
Non so proprio come comportarmi.il ragazzo vuole giocare ma io non me la sento proprio di omettere questa cosa ai medici.
Mi dia un consiglio
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
lei non DEVE omettere niente ai colleghi della medicina dello sport. Anch'io credo che non ci siano problemi, ma sono loro gli esperti e a loro spetta la responsabilità di rilasciare il certificato.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 168XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dottore,grazie innanzitutto per avermi risposta subito,infatti ho seguito il suo consiglio,
alla visita medica abbiamo portato gli esami effettuati
il ragazzo sta bene e puo' praticare attivita' agonistica.
Periodicamente dovra' effettuare i dovuti controlli.
Grazie di nuovo anche a MedicItalia per l'efficacia del servizio.