Utente 168XXX
Buongiorno, brevemente spiego la mia situazione. ho sempre vissuto una sessualità piena con le mie partners, non ho mai avuto problemi di erezione o eiaculazione precoce, ma ho praticamente sempre avuto un solo rapporto, senza mai o quasi mai "ripetere", un po' x pigrizia un po' per il grande rilassamento che subentrava subito dopo. penso cmq di avere una fase di recupero molto lunga,
e ora che ho 40 anni lo è di più, ma lo è sempre stata. secondo voi sono malato? è un problema che mi devo tenere o posso fare qlc????
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,ripetere un rapporto successivo al primo non dovrebbe essere uno standard di benessere sessuale...Considerare un allungamento del periodo refrattario e' un dato clinico che va correlato con il tipo di vita sessuale (convivente,single,multipartners etc.),con lo stile di vita (alcol,fumo etc.),con lo stato di salute generale.Non si imbarchi in iniziative faidate ma
"faccia un tagliando al motore" consultando un esperto andrologo che eviti facili e semplicistiche banalizzazioni.Cordialita'.