Utente 257XXX
Buongiorno Dottori,
sono un ragazzo di 25 anni e ieri per la prima volta ho avuto problemi di erezione e non sono stato in grado di avere un rapporto. Ritengo opportuno fare una piccola premessa:
non avevo rapporti sessuali da più di tre anni, inoltre con la mia attuale ragazza non abbiamo praticamente mai occasione di avere molti momenti di intimità. Quindi ogni mese ci faremo un weekend in hotel per poter stare un po da soli e fare l'amore. Penso il tutto sia stato dovuto all'eccessiva pressione psicologica determinata sia dal fatto che fosse la prima volta con questa ragazza dopo 3 anni di totale astinenza, sia dal fatto che avendo una volta al mese solamente di intimità sentivo la pressione di dover essere all'altezza ad ogni costo. C'è un altro particolare per completare il quadro: inizialmente quando eravamo nella vasca da bagno avevo un'erezione piu che soddisfacente e duratura, il problema è avvenuto dopo la doccia con acqua fredda (era finita quella calda). Non so quanto questo particolare possa aver influito e personalmente ritengo molto più verosimili le cause psicologiche in ogni caso se possibile desidererei un vostro parere. Premetto che durante la masturbazione le erezioni sono perfettamente normali e presenti anche al mattino appena sveglio. Ho già contattato e preso appuntamento con il mio andrologo dal momento che preferisco affrontare il problema subito e non rimandare ma sarà possibile farmi visitare solo tra una settimana quindi nel frattempo un vostro parere mi sarebbe utile.Vi ringrazio per la cordiale attenzione
Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
non si preocupi non è sicuramnete nulla di grave cmq ha fatto bene a prenotare una visita andrologica così da poter essere sottoposto ad un accurata visita
cordiali saluti
Dott. Giuseppe Quarto
www.prevenzioneprostata.com
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
lei ha fatto un'ottima disamina del suo problema che ha solo caratteristiche di ansia da prestazione vedrà che con il suo andrologo riuscirà a risolvere il problema in poco tempo
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
segua i consigli dei colleghi che mi hanno preceduto ! Se mai fatto consulti un esperto andrologo come le sue coetanee, alla sua età, hanno generalmente già consultato e conosciuto il loro ginecologo.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
ci tenga comunque informati
[#5] dopo  
Utente 257XXX

Iscritto dal 2007
vi ringrazio per la vostra gentile attenzione e per le rincuoranti risposte :) Attendo la visita dal mio andrologo per comunicarvi l'esito. Voglio risolvere il problema al più presto in quanto penso che ogni attesa sia deleteria e rischi solo di fomentare l'ansia che ironia della sorte è proprio il fulcro del problema. Se da una parte sono ottimista, sereno e fiducioso dall'altra il fatto di sapere che le nostre occasioni di intimità saranno sempre e comunque circoscitte a 1 volta al mese weekend generA il pensiero di dover per forza di cose trovarmi pronto in quell'occasione. sarà difficile da scacciare anche ben non ci fosse stato questo primo episodio spiacevole.
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La sua mi sembra una atteggiamento saggio e condivisibile.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta.
[#7] dopo  
Utente 257XXX

Iscritto dal 2007
Buongiorno dottori,
ieri mi son recato dal mio medico ordinario (poichè l'appuntamento con l'andrologo è fissato per lunedì prossimo) e lui pur ammettendo di non essere troppo ferrato in materia mi ha detto di provare un integratore di arginina chiamato Nitroxx. Cosa mi sapete dire di questo prodotto? potrebbe essere effettivamente valido?
cordiali saluti e grazie per la cortese attenzione
[#8] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
In attesa della valutazione andrologica può tranquillamente seguire l'indicazione del suo medico di medicina generale.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta.