Utente 364XXX
Buongiorno gentili dottori avrei un problema da porvi. Sono una ragazza di 23 anni e da un tre mesi ad oggi che accuso di notte un forte dolore alle mani, che interrompe continuamente il mio sonno. Tutto si presenta come un formicolio che si accentua al livello del palmo della mano,ed in particolare a livello del pollice, il pollice e le altre dita tendono a gonfiarsi, e ho una sensazione di bruciore assurda. La mano appare "tirata e tozza". Una volta sveglia cerco di muoverle, ma prima che possa riacquisatare la capacità motoria devono passare anche 5 minuti. Quale può essere la causa scatenante?
Questo problema può essere legato al fatto che da maggio 2010 ho incominciato a lavorare come addetta reparto gastronomia? In questi giorni estivi comunque non abbiamo molto lavoro e quindi le mani sono molto riposate. Potrebbe essere un problema di cattiva circolazione dovuto al fatto che passo molte ore in piedi e magari non ci sono abituata? in oltre tendo ad avere sempre piedi e mani gelate.
Quali analisi o test mi consiglia di fare?
Grazie aspetto una risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Non credo che i suoi sintomi siano da attribuire ad una causa cardiologica. Potrebbero essere correlati a disturbi di circolazione o a problematiche neurologiche e pertanto potrebbe essere utile richiedere un consulto ai colleghi di tale branche specialistiche.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 364XXX

Iscritto dal 2007
Grazie del consiglio, mi rivolgerò ai suoi colleghi.
Buona giornata