Utente 169XXX
Gentili dottori,
ho 35 anni e a causa di un fastidioso risentimento al testicolo sx ho fatto un'ecografia in seguito alla quale il dottore ha riscontrato un varicocele di I/II grado poi classificato come II.
Ho fatto un esame dello sperma e i risultati sono stati i seguenti:

Aspetto: Proprio
Viscosità: Regolare
Fluidificazione: Completa
Volume/Ml: 5,0 pH 8,0
Concentrazione spermatozoii/Ml: 55.000.000
Concentrazione/eiaculato 275.000.000

Forme tipiche 59%
Forme giovani 8%
Forme atipiche 26%
Forme ipermature 7%

Leucociti 2-4 p.c.m.
Zone di spermioagglutinazione: alcune

Motilità alla 2° ora VSL media LIN media

Tipica: 19,30% 48,90 0,60
Progressiva lenta: 10,40% 14,40 0,60
Discinetica: 31,60% 24,00 0,31
Agitatoria in loco: 7,90% 2,30 0,03


L'ecografo che ha visto i risultati dice che ho gli spermatozoii lenti, che al momento non c'è bisogno dell'operazione e che la situazione non dovrebbe essere "tragica" essendo secondo lui possibile concepire un figlio regolarmente, naturalmente mi ha detto di farmi vedere da un andrologo.
Domani per il momento andremo dalla ginecologa di mia moglie che ci darà i primi consigli.
Nonostante le rassicurazioni del medico, io non mi sento molto tranquillo.....la scarsa mobilità degli spermatozoi mi preoccupa.
Con questo LS è possibile una gravidanza naturale?
Saluti

saluti a tutti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'esame trasmesso puo',certamente,produrre una gravidanza ma nessuno lo puo' garantire.Non mi soffermerei sul giudizio dell'ecografista e non mi "accontenterei" della "solita' terapia con antiossidanti e/o integratori che,probabilmente,la ginecologa Le prescrivera',senza averLa visitata... Personalmente,in presenza di un varicocele di I-II grado,sono molto cauto nel consigliarne la correzione chirurgica.Attenda,con fiducia,la visita andrologica e,nel frattempo,mediti sul come iniziare a scendere di peso...Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dott. Izzo,
la ringrazio per la sua velocità. In effetti l'ecografista mi ha dato un consiglio in amicizia consigliandomi comunque la visita dall'andrologo ipotizzando l'esclusione dell'intervento chirurgico.
Da qualche tempo sto cercando di scendere di peso abbinando un'alimentazione più equilibrata a dello sport, un dimagrimento può influire favorevolmente sulla qualità del mio LS?
Inoltre, sono reduce (2 mesi) da un intervento di ricostruzione del LCA e di rimozione del corno posteriore del menisco mediale, sto facendo molta palestra per il potenziamento muscolare, nuoto e da qualche giorno anche il ciclismo, quest'ultima disciplina è sconsigliata?
La ringrazio nuovamente e le porgo i miei saluti.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...nessuno sport e" sconsigliato x principio...pensi a trovare la migliore condizione fisica...Mi aggiorni sugli sviluppi a seguito della visita androllogica.Cordialita'
[#4] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Gentile dott. Izzo,
sono stato dalla ginecologa di mia moglie che si è mostrata abbastanza tranquilla, ha comunque detto che per una maggiore sicurezza, soprattutto per un controllo del varicocele, farà momentaneamente vedere le analisi ad un andrologo-urologo per poi prendere appuntamento per una visita.
Nel frattempo starò attento all'alimentazione e continuerò con l'attività fisica.
La ringrazio nuovamente per la sua gentilezza e disponibilità.
Cordiali saluti.
[#5] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
In attesa della visita andrologica mi stanno venendo alcune paranoie.......il varicocele quanto tempo impiega a peggiorare ed a aumentare la sua gravità?
L'ecografia che ho fatto (non eco-doppler), è sufficiente per una corretta valutazione del grado del varicocele? L'ecografista ha parlato di 4 gradi di gravità classificando quindi il mio come non eccessivamente grave (2° grado), è corretta la scala da lui usata?
Non essendo propenso ad un intervento chirurgico, esistono medicinali per tenerlo sotto controllo e che possano dare un po' più di motilità agli spermatozoi?
Distinti saluti
[#6] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Sono stato da un urologo-andrologo che mi ha visitato.
Ha confermato che il varicocele è di modesta entità e al momento ne sconsiglia l'intervento, come anche il mio medico di fiducia.
Mi ha prescritto il fleboral per le vene e il proxeed per la motilità. Inoltre ho effettuato il test FSH (2.9) e testosterone (7.8) che secondo il suo parere sono perfettamente nella norma.
Da un arrossamento ha riscontrato un'uretrite e mi ha prescritto del ribotrex.
Ha detto che il dato sulla motilità è da lui considerato come sottostimato sia per via dell'uretrite sia per il fatto che la raccolta non è stata fatta in loco ma a casa (ho impiegato circa 20 minuti di mattina presto per portare il campione allo studio di analisi).
La corsa e un'attività di sollevamento pesi (soprattutto nelle fasce muscolari delle gambe), possono portare un peggioramento del varicocele? Quali sono gli sport più consigliati per tenersi in forma per non creare ulteriori danni?
Saluti e grazie per le risposte
[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ribadisco che lo sport non aggrava un varicocele,particolarmente se di scarsa entita' e asintomatico,particolarmente a 35 anni.Mi preoccuperei di combattere il sovrappeso e,nel frattempo,seguirei i consigli dello specialista reale.Cordialita'.