Utente 128XXX
Salve, sono un ragazzo di 26 anni. Le spiego, sin da piccolino ho sempre adottato una tecnica di masturbazione differente dalle solite, ovvero, mi strofinavo su un divano. Con il passare degli anni, ho sempre adottato la stessa tecnica, strofinando come se fosse un massaggio o una pressione, lungo il pene. Spesso, affinchè potessi provare piu piacere, ho adottato la tecica del trattenermi.
Qual'è il mio problema?...E' da 2/3 giorni che, nel momento dell'eiaculazione, sento un fuoco all'interno; a volte mi pizzica la punta, penso sia l'uretra e, nel toccare il corpo del pene, mi da un leggero fastidio.
Una mattina sentii un pizzico nell'uretra, andai in bagno e feci 2/3 goccioline di urina sentendo molto fastidio.
1)Mi chiedo....puo essere abbia infiammato il mio pene tramite questi continui e quasi assidui strofinamenti?

2)Ho un'uretrite, prostatrite o cistite??? e se può essere abbia uno di questi, è sempre causa della mia tecnica di masturbazione?

3)Altra cosa, ho un modo per alleviare questi bruciori? Per quanto mi riguarda eviterò per un po di attualizzare la mia vita sessuale affinchè possa riprendermi.

La ringrazio anticipatamente....spero mi possa dare delle risposte che mi chiariscano un po di cose.
Grazie ancora!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utenete è probabile che lei abbia una infiammazione alla prostata legata al coito interrotto e alla masturbazione , le consiglio cmq una visita urologica per confermare tale ipotesi