Utente 158XXX
Buongiorno,

Sono un ragazzo di 22 anni e ho notato che c'è qualcosa di strano nel mio battito cardiaco: ogni volta che inspiro accelera ed ogni volta che espiro rallenta. In ogni caso non credo di soffrire di tachicardia o bradicardia visto che la media dei battiti a riposo, anche se passano da veloci a lenti e viceversa ad ogni respiro, si aggira attorno ai 70-80 per minuto.

Se può essere di aiuto, purtroppo conduco uno stile di vita sedentario, ma sto cercando di rimediare. In compenso non fumo ed il colesterolo e la pressione arteriosa hanno valori ottimali (140 totale, 50 HDL, 77 LDL, pressione attorno ai 110-70).

Volevo dunque sapere se ciò che mi succede è normale o se si tratta di un problema cardiologico o magari anche psicologico.

Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Quella che lei descrive e' una "aritmia respiratoria" tipica dei giovani sani. Se questo la preoccupasse puo' eseguire un ECG DINAMICO secondo HOLTER, cosi' avra' la dimostrazione che il suo ritmo e' assolutamente regolare.
Cordialita'