Utente 169XXX
Buongiorno,sono un ragazzo di 37 anni che ha fatto un'indagine ecografica a livello renale.Sono in uno stato di ansia e angoscia,perche'dopo aver fatto leggere il referto al mio medico,ho sentito la parola "tumore".Espongo il poblema,nel referto c'e' scritto: Il rene sx appare di dimensioni aumentate con morfologia non ben riconoscibile,con alterazione dello spessore corticomidollare e presenza di plurime formazioni cistiche,la piu'evidente delle quali in sede corticale polare superiore del diametro di 4 x 3 cm.Utile completamento diagnostico con indagine TC con mezzo di contrasto.Secondo voi e' grave? puo' trattarsi di tumore? vi ringrazio in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
0% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Caro Signore,

il referto, come lo riporta lei, non farebbe pensare a tumore.
Pare una nefropatia cistica, monolaterale (?). L'indagine supplementare non necessariamente viene effettuata perchè vi sia il sospetto di tumore!

Piuttosto, prima di procedere alla TC con contrasto, controllerei gli esami di funzione renale, l'esame urine e altri esami ematici a corredo che il suo curante sicuramente le saprà indicare.
Stia tranquillo.

Un saluto,
[#2] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Dott. Mangione

La ringrazio di cuore , purtroppo ho vissuto esperienze brutte in famiglia e oggi vedo tutto nero...sono 2 giorni che vivo male. Oggi ritirero' gli esami del sangue e se volete le espongo qui. Cercate di capire il mio stato di angoscia.Scrivo il referto completo,giustamente lei ha scritto monolaterale perche' non ho scritto tutto.
Il rene di sn appare di dimensioni aumentate con morfologia non ben riconoscibile, con alterazione dello spessore corticomidollare e presenza di plurime formazioni cistiche,la piu' evidente delle quali in sede corticale polare superiore del diametro di 3 x 4 cm. Utile completamento diagnostico con TC con mezzo di contrasto. Alcune formazioni cistiche corticali e parapieliche sono apprezzabili in corrispondenza del rene di destra , cui morfologia e' ben riconoscibile ed ha conservato rapporto corticomidollare.
Non dilatazione della cavita'bilateralmente.
La vescica presenta regolare morfologia con pareti ben distensibili,esenti da lesioni. La prostata ,studiata solo per via sovrapubica , mostra un diametro di circa 3,5 cm. Non si e'osservato ristagno post minzionale.
Grazie davvero
[#3] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
ecco l'esame del sangue:
azotemia 38esito 10-50 riferimento
creatinina 1,04esito 0,5-1,4 riferimento
esami urine: sono tutte assenti tranne alcune emazie.