Utente 112XXX
Salve, gentilmente volevo chiedere siccome mio padre, è nato con un rene più piccolo, adesso si trova in ospedale ha 54 anni, 3 giorni fa la creatinina era a 3,4.. la sera ha avuto la febbre a 39.. e la creatinina risultava a 5,6.
Ieri la febbre è abbassata a 37.. e un medico ci ha detto che ci può stare un infezione urinaria.. e che forse l'aumento della creatinina è dovuta alla febbre alta.. oggi con sempre febbre a 37 e diarrea, la creatinina è a 5,1!
Sono preoccupato, volevo sapere se è grave, e se rischia già da adesso la dialisi.. qui speriamo tutti che si abbassi la creatinina è che non va già da ora! Secondo la vostra esperienza che dite gentilmente?

vi ringrazio anticipatamente!

Saluti
[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività +28
0% attualità +0
16% socialità +16
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Caro Signore,
tenendo per buona una creatininemia di 3.4 come valore basale, bisogna dire che la funzione renale di suo padre era già significativamente compromessa (circa il 20% del valore normale: un valore ancora sufficiente ad evitare la dialisi, che di solito si inizia quando rimane il 10% circa della funzione renale normale).

Lo stato febbrile e la diarrea possono aver fatto peggiorare acutamente la funzione renale a causa della disidratazione che ad esse consegue. Questo peggioramento acuto, se rapidamente corretto con un'adeguata idratazione, può rientrare.

Chiaramente, è necessario che suo padre continui ad essere seguito strettamente da un nefrologo per evitare che l'insufficienza renale peggiori rapidamente e per prendere adeguati provvedimenti qualora invece questo, sfortunatamente, accada.

In bocca al lupo
[#2] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio moltissimo per la risposta rapida, mio padre ora è in ospedale e da quel che mi ha detto ogni giorno viene prelevato il sangue, e danno antibiotici per far guarire l'infezione urinaria.. la febbre è passata oggi, domani rimisureranno la creatinina! da quel che ho capito da lei, deve essere inferiore a 3 per stare tranquilli giusto?

volevo sapere un ultima cosa anche, se può mangiarsi come frutta: uva e anguria, e da bere: succo di frutta, e the!

Grazie 1000
[#3] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività +28
0% attualità +0
16% socialità +16
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
La creatinina normale è 1 mg/dl circa; se la creatinina di suo padre in precedenza era già attorno a 3 mg/dl purtroppo non è possibile che torni normale. Non so precisamente se questa fosse la creatinina basale di suo padre.

Stare tranquilli rispetto ad una necessità immediata di fare dialisi sì; ma non bisognerà abbassare la guardia in nessun momento e affidarsi ad un nefrologo.

In questa fase è bene che suo padre beva e mangi normalmente, ma non conoscendo i valori di elettroliti ematici e nemmeno i reperti clinici banali allo stato attuale è bene che lei le domande circa l'alimentazione le faccia ai colleghi che hanno in cura suo padre.
[#4] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
oggi, hanno detto che non stanno capendo neanche loro cosè, si parla di sodio :( ma che succede? uff
[#5] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività +28
0% attualità +0
16% socialità +16
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Capisco la confusione di questi momenti, ma cerchi di avere fiducia nei suoi medici.

Ci tenga informati se le va.
[#6] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
Salve a distanza di poco più di 3 anni riscrivo: mio padre oggi ha ricevuto i risultati delle analisi e sono molto preoccupato..

Anni: 57
Uomo
è nato con un rene più piccolo
fisico: normale o poco meno (ha un pò di pancia)

risultati di oggi:
Creatininemia: 7.78
Azotemia: 147
Urina: incolore, limpida

spesso da molto tempo gli si dice che deve mangiare le cose sue come consigliato dai medici, ma spesso non ce la fa e mangia e beve di tutto... :(

rischia di andare in dialisi già da ora con quei valori? siate sinceri :( aiutatemi

ps: domani andrà dal medico.. ma qui a casa vorremmo sapere già qualcosa da ora.. aiutateci vi prego!!
[#7] dopo  
Utente 112XXX

Iscritto dal 2009
è stato ricoverato giorni fa, e farà già da ora la dialisi purtroppo :(

è grave?

1) farà le stesse cose che fa ora? lavora in una salagiochi, fa la spesa ed esce spesso con amici e porta la macchina..
2) avrà dolori facendo la dialisi? sentirà la stanchezza? (lui attualmente è davvero in forma)
3) a febbraio dovevamo fare un viaggio con l'aereo per una settimana e ci tiene molto, in qualche modo può farlo? magari non so cerchiamo un centro dialisi per una settimana a milano vacanza? si può fare?
4) ho sentito due tipo di dialisi, quale consigliate vedendo la situazione di mio padre? e che differenze ci sono tra le due?

siamo preoccupati e tristi, con la dialisi mio papà è fuori pericolo?

grazie mille