Utente 263XXX
Buongiorno.
Sono stato operato di ragade anale fistolizzata circa 15 mesi fa', ma purtroppo il problema non si e' mai risolto in quanto passati circa 3 mesi dall'operazione e dopo un decorso assai "difficile" una ragade si e' nuovamente formata. Ricorrentemente infatti ho dolore che persiste diversi giorni (e talvolta sanguinamento) e noto che e' sempre nello stesso punto il che mi fa pensare ad un "difetto strutturale".
Ovviamente mi sono operato pensando di risolvere un problema e non di acuirlo....
Mi curo con i dilatatori e supposte , dieta adeguata ed emollienti, ma vorrei ovviamente risolvere definitivamente (se possibile) questo problema. Un'altra operazione ?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Nicola Armando Belnome
20% attività
0% attualità
0% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2003
Sarebbe necessario aver una diagnosi sicura della lesione iniziale (ragade anale fistolizzata?? non la conosco)e del tipo di intervento adottato.
Solo dopo questi dati ed un'esame del paziente si potranno fornire adeguate indicazioni terapeutiche.
[#2] dopo  
Utente 263XXX

Iscritto dal 2004
Grazie per la sua risposta.

Sono andato a rileggermi la cartella clinica e se puo' essere utile riporto quanto scritto:
sottoposto a messa a piatto di fistola intersfinterica dovuta (cosi' interpreto la scrittura manuale :-) ) a ragade ,emorroidectomia con sfinterotomia lat.

Grazie .
[#3] dopo  
Dr. Nicola Armando Belnome
20% attività
0% attualità
0% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2003
Potrebbe trattarsi di una recidiva della fistola - le consiglio comunque una visita proctologica prima di ogni ulteriore decisione