Utente 169XXX
Ciao a tutti,
ho 29 anni, durante questa estate ho avuto dei rapporti sessuali in spiaggia, mi sono accorto dopo qualche giorno di avere del bruciore vicino al frenulo, ho scoperto il glande con qualche difficoltà, per vedere cosa potesse essere, ed ho visto delle macchiette biancastre sulla pelle del prepuzio interno, che al tatto risultavano essere rugose e comunque più dure rispetto al resto della pelle "sana". Ho pensato potesse essere dovuto ai contatti non propriamente puliti (possibile polvere, graffi da anelli, ecc). Pare che il problema abbia avuto una propria evoluzione, dapprima le macchiette e la pelle rugosa, poi macchiette e una piccolissima ferita, purtroppo a distanza di oltre un mese il problema rimane. Le macchie non sono andate via, mentre la pelle adesso non brucia più ne è rugosa. Per altri motivi ho appena terminato una cura di antibiotico, ma non ha avuto nessun effetto benefico sulla parte. Cosa potrebbe essere? Ci tengo a precisare che le macchiette non sono sulla pelle del glande ma sulla pelle interna che lo ricopre. Vi ringrazio.
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
16% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2000
Gentile Utente come spesso diciamo senza poterla visitare si rischia di darle suggerimenti più dannosi che altro.D'altronde la descrizione da lei fatta se veramente si tratta di "macchie" bianche pone in diagnosi diverse condizioni che vanno da problematiche di tipo infettivo batterico e/o micotico,malattie disimmunitaire(lichen sclerosus) o autoimmunitarie (vitiligine),esiti di malattie virali e tant'altro solo per farle alcuni tra i più comuni esempi.
Cari saluti