Utente 169XXX
Gentilissimi Dottori,

dopo 8 mesi di tentativi volti alla ricerca di un figlio, io e mio marito abbiamo deciso di fare alcuni controlli da cui è emerso uno spermiogramma disastroso (assenza di spermatozoi e cellule rotonde anche dopo esame microscopico del sedimento, inoltre la spermiocultura ha rilevato E.Coli con carica batterica 100.000).
Premetto che mio marito ha 36 anni, non ha mai subito operazioni di nessun genere, non ha nessun sintomo (ne intestinale, ne febbre o altro) insomma appare in buona salute.
Abbiamo già preso app.to nello stesso centro (che è ritenuto dai medici piuttosto valido) per rifare l'esame (spermiogramma e spermiocultura) e per avere conferma della sua esattezza o spero inesattezza.
Vorrei capire:
- è possibile che abbia l'E.coli senza nessun sintomo?
- Potrebbe essere la causa dell'assenza di spermatozoi
- è possibile che abbia una infezione così elevata e che non mi sia stata trasmessa (dai controlli fatti su di me non è emerso nulla)?

Cosa ci consigliate di fare nel caso in cui risulti confermato il tutto?
vi ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Signora,il numero di colonie di E. Coli,per quanti significativo,non e' elevatissimo,giustifica la mancanza di sintomatologia,non giustifica la azoospermia,almeno in prima istanza,non e' infettivo per Lei ( come confermano i controlli effettuati).Attendiamo gli esiti dei nuovi esami seminali e,contestualmente,si attivi per prenotare una visita pressai in esperto andrologo con competenze specifiche nel campo della fisiopatologia della riproduzione che possa porre una rigorosa diagnosi a 360 gradi.L'eta' adulta non permette errori metodologici ne' perdite di tempo prezioso.Codialita'.
[#2] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Purtroppo il secondo spermiogramma ha confermato l'assenza di spermatozoi. Non è più presente la carica batterica dell'E.Coli.
Vorrei sapere se devo necessariamente rivolgermi ad un andrologo (dato che non è facile sapere dove e chi è specializzato in fisiopatologia della riproduzione nella mia zona cioè Rimini) o se è possibile rivolgersi direttamente ad un centro di PMA, so che esiste quello di Cattolica (RN) ma non mi risponde nessuno perchè sono in ferie fino al 30. Non vorrei ovviamente perdere tempo, potete indicarmi qualcuno nella zona o mi consigliate di attendere fine mese?

grazie mille per la disponibilità
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Gentili Dottori,
dalla visita di un andrologo/urologo è emerso:
testicoli ai limiti inferiori della norma. Retrattili.
Non varicocele.

Gli esami del sangue sono:
FSH 25.3 (parametri 1.27-19.26)
LH 7.1 (parametri 1.24-8.62)
PROLATTINA 69.02 (parametri 2.64-13.13)
TSH 3.06 (parametri 0.34-4.60)
FT3 30.3 (parametri 1.60-4.20)
FT4 0.81 (parametri 0.61-1.12)
TESTOSTERONE 3.31 (parametri 1.75-7.81)

Riporto di seguito i dati dello spermiogramma ripetuto 2 volte con lo stesso risultato:
volume 3.5 (parametri 2-6)
colore biancastro (parametri biancastro)
aspetto torbido (parametri torbido)
Liquefaz a 30' completa (parametri completa)
viscosità diminuita (parametri normale)
ph 8 (parametri 7.5-8)
leucociti rari
cellule epiteliali rari

L'FSH e la PROLATTINA sono pittosto alti.
Risolvendo il problema della prolattina alta, potrebbe migliorare la situazione o ritenete la cosa improbabile dato l'elevato valore del FSH?
Cosa ci consigliereste di fare?
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Cara Signora,prima della terapia,e' necessario approfondire l'aspetto diagnostico con gli esami genetici (cariotipo) e di biologia molecolare (AFZ,CFTR,AR).Ne parli conlo specialista andrologo.Cordialita'.
[#5] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
L'andrologo che segue mio marito (in un centro privato) ha detto che lui ci farebbe la biopsia testicolare nel mese di ottobre, perchè secondo lui è un intervento da fare prima possibile (la prolattina alta può distruggere i pochi spermatozoi che potrebbero esserci nei testicoli) e se trova qualcosa il biologo li congela.
Non ci farà fare nessun esame genetico e nessun altro esame.
Per quanto riguarda la prolattina alta, mio marito dovrà iniziare a breve una cura per abbassarla.
Ma è vero che la prolattina può distruggerli?

Non so come procedere:
- secondo l'andrologo bisognerebbe procedere prima possibile se vogliamo trovare qualcosa (quindi nel suo centro privato)
- se trovano qualcosa però preferirei essere già pronta per il pick up in una pma, in maniera da poter usare quelli freschi se ci sono. Ma questo significa allungare i tempi.

Cosa mi consigliate??
[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...stento a credere che un andrologo dedicato segua un iter "abbreviato" che non prenda in considerazione ,tralaltro,aspetti che,oltre che diagnostici, tutelano il benessere del nascituro.Capisco l'ansia,ma ho la sensazione che
vi sia un po' di confusione.Cordialita'.
[#7] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Buongiorno.
Volevo chiederVi
nel caso di testicoli sotto la media e fsh a 19 quale tecnica sarebbe meglio utilizzare per poter trovare spermatozoi? Quale meno invasiva?
Ago aspirato, tese o microtese?
Grazie

Cordiali saluti.
[#8] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...insisto nel consigliare un approfondimento diagnostico genetico e di biologia molecolare...Cordialita'.
[#9] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Abbiamo ritirato gli esami genetici:

TEST Microdelezione crom Y: La prensenza di tutti gli STS indica che le regioni AZFa, AZFb, AZFc analizzate non sono delete.

TEST Fibrosi cistica: Assenza delle mutazioni causa di fibrosi cistica.

Cariotipo maschile normale

Mi sembra di capire che non ci sono problemi particolari, l'azoospermia può essere dovuta ai testicoli retrattili o può essere determinata da altri fattori?

Quale è secondo Voi la tecnica migliore da utilizzare? TESE o Microtese?
vorrei poter procedere con la tecnica che ci permetta di toglierci ogni dubbio nel caso in cui non si trovi nulla, vorrei poter essere sicura di aver fatto il possibile.
Grazie mille per le gentili risposte.
[#10] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Non c'è nessuno che puo' consigliarmi?
Grazie.
[#11] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...segua i consigli dello specialista del centro di PMA,nella speranza che si ritrovino spermatozoi nel/i prelievo/i bioptico/i.Cordialita'
[#12] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

a fronte di un maschio, azoospermico con assenza di alterazioni genetiche, alti valori di FSH non esistono possibilità concreete di modificare faramcologicamente la situazione. In alcuni casi è possibile, comunque, ritrovare degli spermatozoi in qualche tubulo seminifero intratesticolare da utilizzare per una procedura ICSI ( o subito o dopo crioconservazione non ci sono soverchie differenze).
E' sempre difficile consigliare lo specialista a cui rivolgersi ma credo che da Rimini sia abbastanza semplice riferirsi a Bologna ove sono presenti due importanti e validi centri di PMA che trattano questi problemi da tanti anni e che sono assolutamente organizzati in tal senso
cari saluti
[#13] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Grazie davvero.
Abbiamo fatto microtese su un testicolo e tese nell'altro, e per fortuna abbiamo trovato e crioconservato nonostante i valori dell'fsh e le dimensioni dei testicoli fossero a nostro sfavore.
Desidero ringraziarvi di cuore per i consigli dati.
[#14] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...si va avanti...Sinceri auguri di buon Natale.Cordialita'.
[#15] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Sono incinta con le ultime paillettes della TESE :)

volevo farvelo sapere

Grazie di cuore