Utente 169XXX
Buongiorno,

sono una donna di 35 anni e sono un "soggetto allergico".
Nel 2002 ho avuto uno shock anafil. a seguito di assunzione di Optalidon.Da quel momento, fatta eccezione per tachipirina e aulin non assumo Fans.

Sono anche affetta da allergia all'ambrosia/assenzio/nocciolo/olivo (gli ultimi 2 non mi hanno mai dato problemi ma ambrosia e assenzio mi fanno impazzire!) da 16 anni e nessun antistaminico/spray cortisonico riescono a farmi respirare!
Ho anche smesso di fumare da 2 anni e faccio molto sport ma non ho trovato nessun giovamento.

Avendo avuto degli episodi di intolleranza (difficilmente diagnosticabili) anche con alcuni cibi , il mio medico mi ha negato la desensibilizzazione poichè dice che in soggetti allergici a piu' sostanze puo' risultare pericolosa:sostiene che desensibilizzandomi verso alcuni agenti, potrei scatenare allergie mortali verso altri.

Poichè soffro anche di ansia da anni (ogni sera prendo FRONTAL 50) e l'apnea mi scatena attacchi di panico, abuso di Deltarinolo da 5 anni per potere respirare nel periodo piu' pesante dell'allergia.
Ne ho parlato con il mi medico ed egli afferma che non ci sono grosse controindicazioni a questo , ma da 2 anni all'allergia segue una sinusite che perdura per 2 mesi e si ripropone piu' volte durante l'inverno e temo di danneggiare le mie mucose con questa insana pratica!!
D'altronde però non riesco a sopportare questa allergia!
Quest'anno sono riuscita a farmi prescrivere il Kenacort.
Il mio medico ha ceduto ma non è molto d'accordo sull'utilizzo di questo farmaco, ho promesso di farne ricorso solo nel periodo Clou dell'allergia.
Penso che vista la situazione si tratti del male minore.
Se riesco a fare una sola fiala da 40 all'anno, resistendo quando i sintomi sono piu' lievi, riuscirò a contenere le controindicazioni?
E' così grave ricorrere a questo dosaggio tutti gli anni una volta all'anno?Quanto durano gli effetti positivi del kenacort?
Ingrassero'? E in quanto tempo smaltirò il farmaco?


grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Con le dovute accortezze chi è allergico a più allergeni può effettuare l'immunoterapia specifica senza alcun problema.

E' una diceria da sfatare che chi è allergico a più cose non può fare nulla, non esiste .

Il cortisone che fa, rimane in circolo per circa 21 giorni e non la farà ingrassare, essendo solo una somministrazione.

Uno specialista allergologo serio riuscirà a risolvere gran parte dei suoi problemi.

[#2] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la sua celere risposta!

Per completezza di informazione le pongo un altro paio di domande:

1) quindi gli effetti collaterali sono strettamente correlati al numero di somministrazioni?

2)Questa terapia (1 sola somministrazione) se effettuata una volta all'anno, causa danni all'organismo a lungo andare?

3) quando iniziare il percorso di desinsibilizzazione?

La ringrazio in anticipo