Utente 158XXX
Salve a tutti sono un ragazzo di 27 anni e praticamente dopo una masturbazione con la ragazza ho accusato un gonfiore al pene,cosa che peraltro non mi era mai capitata,sopratutto nella zona sinistra mi pare piu gonfia la pelle(il gonfiore parte dal glande verso l'addome scemando).
Ora che il pene è rilassato questo gonfiore appare ancor più evidente.
La causa può essere un eccessivo forza e durata dell'atto?Non è prsente alcun dolore,urinazione senza problemi.
Spero che durante la notte si sitemi tutto ^^.
Grazie in anticipo per ogni eventuale chiarimento in merito.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Caro lettore ,

una stimolazione manuale del pene propria o della partner, magari particolarmente intensa, potrebbe determinare l'insorgenza di fenomeni infiammatoti degli strati di rivestimento del pene tanto da determinare un quadro simile a quello da lei descritto.
Se il fenomeno non si risolve in 1-2 giorni consulti un andrologo
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille dr pozza per la risposta,speriamo vada tutto bene,anche perchè mercoledi prossimo devo partire per capo verde.....
Devo fare qualcosa per aiutare il rientro del gonfiore o lascio tutto com'è?(es. ghiaccio,pomate o altro)
Grazie ancora.
[#3] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
Mi sembra sia diminuito un po il gonfiore, anche se cmq persiste,infatti se devo tirar fuori il glande non dico che faccio difficolta ma sento la pella gonfia.
Fatemi sapere se posso eventualmente usare qualcosa per aiutare il processo di "sgonfiamento".
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,
non si possono fare prescrizioni farmacologiche senza aver potuto conoscere e visitare il paziente.
ne parli con il suo medico di famiglia che potrebbe consigliarle una crema antinfiammatoria, intanto
cari saluti
[#5] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille ancora per la risposta,cmq ad oggi il gonfiore è praticamente sparito.
Cmq nella prossima visita che farò dal mio andrologo lo farò presente.
Cordiali saluti.


P.S.
Può essere che sia successo questa cosa a causa di un varicocele che mi hanno diagnosticato? (di 1-2 livello)
Non penso ma chiedo cmq per curiosità.
[#6] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,
no, il varicocele non c'entra, assolutamente
cari saluti
[#7] dopo  
Utente 158XXX

Iscritto dal 2010
grazie infinite per ogni suo chiarimento.
Penso che sia tutto tornato nella norma.
Grazie ancora,
Cordiali saluti.