Registrati | Recupera password
0/0

Spasmi facciali e malocclusione?

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010

    Spasmi facciali e malocclusione?

    Gentili dottori,
    circa 4 anni fa ho avuto uno spiacevole episodio di spasmi alla faccia. Ho iniziato dapprima a sentire i muscoli delle labbra intorpiditi e che mi si contraevano verso l'alto (a mò di coniglio per fare un paragone), faticavo a parlare e ovviamente mi sono agitata molto. Poi la mandibola ha cominciato ad avere degli spasmi non controllabili, prima verso destra, poi verso sinistra, verso il basso e infine verso l'alto. Digrignavo talmente tanto i denti che stridevano e non riuscivo a fermarla. Mia madre mi diede del lexotan per farmi calmare perchè ero molto agitata e dopo circa un'oretta mi passarono.
    Mi ricordai poi successivamente che stavo facendo una cura con il Motilex per dei disturbi gastro-intestinali e nel foglietto illustrativo lessi che tra gli effetti indesiderati c'erano anche quelli extrapiramidali. Feci comunque una visita neurologica e il medico mi disse che la colpa era quasi sicuramente del farmaco.
    Secondo voi però potrebbe esser stato dovuto alla mia malocclusione? Ho una laterodeviazione della mandibola e una leggera terza classe e ho iniziato ora l'ortodonzia in vista dell'intervento. Credete che sarà risolutivo per i piccoli disturbi che ho all'ATM? (a volte mi scatta la mandibola quando per esempio tengo i muscoli in tensione come dal dentista e a volte mi sento come comprimere sull'articolazione). Io ho il terrore che possano tornarmi questi spasmi, se è stato il farmaco so che evitando quello (e tutti gli altri procinetici??) posso evitare il disturbo ma non vorrei fosse causato dalla malocclusione e quindi mi si potesse ripresentare.
    Vi ringrazio anticipatamente.
    Saluti

    Ps.: ho 25 anni.



  2. #2
    professionista non più iscritto (id: 170025)
    Gentile utente,
    Credo che il sintomo che hai presentato fosse legato all'uso del farmaco. Probabilmente la malocclusione (e l'ansia) hanno facilitato il sintomo.
    Rappresenta all'ortodonzista il problema che hai avuto e fai l'intervento se lo riterrà necessario, ma sempre con un occhio puntato sul tuo modo di viverti "con terrore" la tua mandibola...

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010
    La ringrazio tantissimo per la risposta e per la velocità!! Quindi se io non prendo più il farmaco il sintomo non mi viene più, giusto??
    Io ho paura che mi si blocchi la mandibola o che mi tornino quegli spasmi perchè sono due cose orribili.
    l'intervento è sicuramente necessario a detta dei tanti ortodonzisti che ho contattato perchè ho una malocclusione, spero che l'intervento risolva anche i disturbi dell'articolazione dato che dicono tutti che sono dovuti alla malocclusione.





  4. #4
    professionista non più iscritto (id: 170025)
    Rappresenti al dentista e al suo medico curante la sua paura e ascolti i consigli che Le daranno.


Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13/09/2010, 22:26
  2. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 11/01/2011, 14:46
  3. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 10/01/2010, 15:15
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 05/04/2011, 19:11
  5. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 24/06/2011, 10:58
ultima modifica:  16/07/2014 - 0,06        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896