Utente 170XXX
Buongiorno a tutti. Sono un ragazzo di 26 e ho mio fratello di 16 che fa palestra circa 2/3 volte alla settimana.Mia mamma e mio papà hanno trovato un articolo su un giornale dove si parlava di come l attività di sollevamento pesi o comunque lo sforzo addominale possa a lungo andare contribuire alla formazione del varicocele. I miei genitori appena sono venuti a sapere ciò hanno invitato mio fratello a diminuire o addirittura a smettere con la palestra. Lui invece non vuole smettere. La mie domande sono:
-possono veramente gli esercizi della palestra creare questo problema?(premetto che mio fratello non ha mai avuto problemi ai genitali e che non solleva pesi grandissimi, mi diceva che al massimo arrivava ai 40 kg ma su esercizi per i pettorali che quasi ogni ragazzo della sua età che frequenti una palestra è in grado di sollevare)
-se appunto la palestra creasse questo problema esiste qualche precauzione o comunque qualcosa che possa evitare questo spiacevole inconveniente? così facendo mio fratello potrebbe continuare con la sua attività ginnica e con meno rischi.
Aspetto una risposta. grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'attività sportiva non va sospesa a meno che un andrologo esperto non ne trovi i motivi ...Ci aggiorni dopo una visita ed uno spermiogramma.Cordialità
[#2] dopo  
Utente 170XXX

Iscritto dal 2010
ok grazie della risposta. Quello che volevo chiedere era se però l attività fisica come il sollevamento pesi può contribuire alla formazione del varicocele soprattutto vedendo la giovane età di mio fratello. La ringrazio comunque della sua prima risposta. Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...l'attività fisica,ovviamente anche la pesistica,puo' favorire la comparsa di una patologia venosa (emorroidi,varici agli arti,varicocele etc .),ma solo in chi e' predisposto.Non mi risulta che tutti gli atleti abbbiano o si operino di varicocele...Credo che solo un esperto andrologo possa decidere per il meglio.Certamente non via web...Cordialità
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

come le dice il dottor Izzo, la comparsa del varicocele è legata ad una patologia venosa, familiare, che rende le pareti venose meno capaci di resistere agli aumenti pressori del sangue tendendo a dilatarsi, "sfiancarsi" formando varici in certi punti del corpo ( gambe, ano, testicoli...)
Il paziente che non ha patologie venose può tranquillamente fare qualsiasi attività sportiva quale la pesistica o altro senza nessun timore.
cari saluti
[#5] dopo  
Utente 170XXX

Iscritto dal 2010
Ok..ringrazio tutti e due per le risposte.Ora dovranno vedere i miei genitori cosa bisogna fare e se riterrano opportuno approfondire l argomento con un andrologo.Vi ringrazio ancora per l aiuto dato. Cordiali saluti