Utente 144XXX
salve,
ho 25 anni e premetto che ho una personalità molto ansiosa.
alcune volte sento come delle fitte al lato sinistro del petto, altre volte invece come un senso di bruciore sempre a sinistra e a volte anche più verso il centro del torace. altre volte ancora ci sento come se avessi preso una storta.
3-4 mesi fa ho fatto anche un elettrocardiogramma e un holter 24h perchè alcune notti mi capitava di essere nervoso e di sentire il cuore battere molto forte. agli esami era tutto ok, si è evidenziato solo un "blocco di branca destro incompleto" all'elettrocardiogrammma e mi è stato detto solo di stare più tranquillo.
quanto avverto questi dolori (ultimamente spesso) mi viene un'ansia pazzesca e ci sto molto male per via della paura.
altre volte sento come dei colpetti, tipo quelli che si sentono alle palpebre degli occhi o ad esempio al polpaccio delle gambe, come se facesse ta-ta-ta-ta velocemente al petto, anche se devo dire che mi sembra una sensazione superficiale e non profonda al cuore... ma poi chi lo sa...
secondo voi gli esami che ho fatto bastano per farmi stare tranquillo?
per ora non lo sono affatto!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buongiorno. I doloretti che lei avverte non paiono di origine cardiaca ne' per tipo di dolore ne' per durata. IL blocco di branca destra e' una variante della normalita' e di quello non sipreoccupi assolutamente. Se poi anche l'Holter fosse risultato nella norma, staerei assolutamemte tranquillo. Ne parlerei con il suo medico per una etarpia ansiolitica. Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
l'ansia c'è sicuramente... ma mi chiedo il motivo di questi dolori che non riesco assolutamente a capire!!

inoltre sono dolori non sempre uguali, per esempio oggi ci avverto dei dolori come dei pizzichi interni (sempre al lato sinistro del petto).

mi garantisce che posso stare tranquillo?

è chiaro che quando avverto questi sintomi un po di paura la ho.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
stia tranquillo, non sono dolori anginosi; sono osteo muscolari
[#4] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
grazie mille dottore.
comunque sono veramente ansiosissimo... alcune volte salto nel sonno e mi viene un batticuore fortissimo.
altre volte invece sento il cuore battere in gola!!
quando ho questa specie di attacchi di ansia (o come si chiamano loro) ho la sensazione di avere anche difficoltà nel respirare e faccio dei respiri profondi. credo sia la paura a provocarli e non certo il cuore, vero?
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
possiamo andare avanti a giornate...non e' il cuore. Se l'ansia le riduce la qualita' di vita bisogna che lei consulti uno specialista che non sia cardiologo. Cordialita'
[#6] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio ancora per la risposta.
se posso, mi permetto di porle un ultima domanda:
secondo lei sentire i nervi del collo (a volte a destra a volte a sinistra) induriti e dolenti (come una specie di torcicollo, che da il bisogno di prendere un sospiro profondo) può essere legato a qualche problema cardiaco (magari le vene del collo che vanno al cuore)?
ovviamente è solo un mio dubbio... la domanda è generica...
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I dolori che lei riferisce al collo non hanno a che fare col cuore. Cordilamente
[#8] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
a questo punto non mi resta che ringraziarla e porgerle i miei più cordiali saluti.
[#9] dopo  
Dr.ssa Angela Pileci
52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

l'ansia , come tutte le altre emozioni, si manifesta non solo a livello cognitivo, ma anche a livello fisico, ovvero con il corpo noi sentiamo di essere in uno stato ansioso.
I sintomi più comuni sono: fame d'aria, sudorazione eccessiva, tachicardia, giramenti di testa, in alcuni casi anche depersonalizzazione e derealizzazione.
Ciò significa semplicemente che il corpo ci manda dei segnali per avvisarci di una situazione che potrebbe essere pericolosa.
Se dobbiamo attraversare un incrocio stradale è sensato provare un po' d'ansia; ben diverso è se Lei è comodamente a casa sua o a letto.
In questo caso Le suggerirei di contattare uno psicologo per una diagnosi adeguata.

Saluti,
[#10] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
mi scusi dottore, mi è venuto un ultimo dubbio.
alcune volte sento al centro della gola (diciamo proprio alla base della gola, poco sopra il petto) una specie di colpetto. non so descrivere bene il sintomo, è come se avvenisse un movimento strano come un tremolio, però è velocissimo.
secondo lei da cosa può dipendere? sarà il cuore?
[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi se continua così ci vado io dallo psicologo.... NO il cuore non è il suo problema.
[#12] dopo  
Utente 144XXX

Iscritto dal 2010
eheheh ci mancherebbe...
no io ho chiesto solo perché questi vari sintomi li avverto anche quando non ci penso affatto...