Utente 686XXX
Salve,
ho 18 anni e avrei la necessità di avere qualche informazione riguardante la parte POST-OPERATORIA dell'intervento di CIRCONCISIONE TOTALE.

Oggi sono al 23esimo giorno dall'operazione. I primi giorni sono stati molto duri in quanto dolori, bruciori e ipersensibilità.

Due giorni dopo l'intervento ho iniziato ad utilizzare la crema in gel NEFLUAN che ha effetti miracolosi. Utilizzo AMUKINE MED per facilizzare il distaccamento della garza e disinfettare dopo aver urinato.

Dieci minuti dopo l'intervento il chirurgo mi disse che dal giorno successivo avrei potuto cessare l'utilizzo della garza, cosa che mi ha ripetuto al controllo la settimana successiva, ad oggi continuo a portare la garza perchè, per il momento, non riesco a sopportare il contatto diretto con la mutanda. Ci sono effetti collaterali? E' consigliabile interrompere? Posso continuare tranquillamente?

Sto continuando ad utilizzare AMUKINE MED, la diluisco sempre di piu e qualche volta uso solamente acqua.
L'ipersensibilità al glande va diminuendo quindi la crema NEFLUAN la do, in quantità minore, solo sulla corona dei punti.
Qualche punto si è già staccato del tutto, in particolar modo sulla parte superiore e destra; al contrario, sulla parte inferiore(quella che sta dietro) la situazione è un pò piu diversa: qualche volta mi capita di trovare un pallino di sangue sulla garza derivante appunto dalla parte inferiore del pene. Devo preoccuparmi? C'è il rischio che l cheratinizzazione non sia completa e che i punti cadano prima del pervisto? Posso stare tranquillo? Posso continuare così?

Sto prendendo due pillole al giorno di un farmaco di nome Ananase.
Attendo qualche consiglio per velocizzare il processo o per sapere al meno le tempistiche riguardanti a quando la situazione si assesterà e quando potrò avere rapporti sessuali o masturbazione.

Grazie. Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Caro signore il recupero completo dopo un intervento di circoncisione è assolutamente soggettivo. In genere però nell'arco di 15-20 gg c'è un ritorno alla normalità. Ritengo al momento eccessivo continuare con le abluzioni di amuchina medicata e le applicazioni di nefluan. Le suggerirei un pronto ritorno alle normali abitudini igieniche locali e a distaccarsi un po' mentalmente dall'intervento subito.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

dalla sua descrizion si potrebbe pensare che lei avesse una spiccata sensibilità della mucosa del glande legata ad una fimosi o prepuzio esuberante.
Ogni chirurgo ha i suoi metodi per "gestire" il postoperatorio di una circoncisione.
Segua i consiglia di chi la ha visitata prima e dopo l'intervento e cerchi di non entrare in uno spirito di "automedicazione" spesso pericolosa
Cari saluti
[#3] dopo  
Utente 686XXX

Iscritto dal 2008
Si, la sensibilità del glande era così eccessiva che mi impediva di fare anche le piu piccole cose quotidiane, ho continuato con l'utilizzo del nefluan per necessità di non provare fastidio, adesso però che la sensibilità sta diminuendo voglio appunto tornare alla normalità.

Per quanto riguarda l'AMUKINE MED l'ho abbandonata, qualche volta uso due gocce giusto perchè è rimasto qualcosina in fondo alla boccetta ma tra oggi e domani la finisco e prevedo di non utilizzarne piu.

Per quanto mi riguarda sarei anche pronto ad abbandonare l'uso della garza ma qualche volta mi capita che la mutanda rimanga attaccata al glande o, peggio, al meato uretrale che è ancora abbastanza sensibile e, alle volte, appiccicoso.

Si, l'intervento di circoncisione totale è stato effettuato per risolvere una fimosi serrata.
[#4] dopo  
Utente 686XXX

Iscritto dal 2008
Aggiungo che in zona frenulo, quella in cui una volta la settimaana circa trovo un puntino di sangue, ci sono ancora tutti i punti e attorno ad essi c'è come una patina bianca, MOLTO BIANCA, devo preoccuparmi?
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

no, stia tranquillo
cari saluti
[#6] dopo  
Utente 686XXX

Iscritto dal 2008
Ok, sono tranquillo, grazie.

Ringrazio tutti i medici per le risposte molto complete.

Ultima domanda: Posso fare qualcosa per velocizzare il processo di guarigione? Vorrei tornare alla normalità il prima possibile.

Grazie.
Saluti.
[#7] dopo  
Utente 686XXX

Iscritto dal 2008
I punti non sono ancora caduti tutti...
Ho provato a tenere la parte con la materia bianca a contatto con la mutanda per una notte, credo di aver strappato dei punti ed ho sentito molto dolore; c'è di positivo che il 90% della materia bianca era rimasta sulla mutanda ma, visti i precedenti, non li ho lasciati a contatto e si è riformata come se il tutto non fosse mai accaduto. Va bene così?

Durante la rimozione della mutanda mi sono procurato, non so bene come, tre puntini che perdono sangue, anche sul glande, ed il continuo distaccamento di quei puntini dalla pelle ne impedisce la definitiva guarigione.

Non sto vedendo alcun miglioramento ed inizio ad essere davvero preoccupato... Scusatemi ma non so cosa dia piu o meno normale o preoccupante, probabilmente sono solo paranoie è che vorrei stare piu tranquillo...

Grazie, distinti saluti.