Utente 104XXX
Salve da quando ero piccolo ho una strana abitudine, in pratica anche inconsapevolmente mi capita di poggiare le dita sulle palpebre ed esercitare una leggera pressione mentre vedo la tv, o sono al pc o semplicemente sono preso da qualcosa. La cosa non mi da fastidio anzi ho come l'impressione di riuscire a concentrarmi meglio su ciò che vedo. Non porto occhiali e non ho mai avuto problemi di vista nonostante (e tocco ferro) entrambi i miei genitori portino gli occhiali e passi molte ore (per lavoro) al pc. Il mio più che un disturbo è una curiosità...vorrei sapere se questo mia abitudine ha un nome in letteratura e se ha degli effetti pratici.
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
4% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, prima di archiviare la cosa come una sorta di tic od abitudine, io le consiglio di fare una visita ortottica accurata con esame aculistico in cicloplegia (gocce), qualche volta capita che inconsapevolmente cerchiamo di correggere dei piccoli strabismi latenti con vari atteggiamenti del corpo.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la risposta. Vorrei sapere se dovessi avere un piccolo strabismo latente cosa esso comporterebbe, dal momento che ad oggi (ho 21 anni) non ho mai avuto problemi. Tengo a precisare che non mi è assolutamente necessario poggiare le dita per concentrarmi, questa abitudine la migliora semplicemente, azzardo io, forse perchè riduco lo spazio visivo al punto di mio interesse.
[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
4% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Buongiorno, non comporterbbe nulla di particolare, ma deve acccertarlo puo darsi che non ci sia.
cordialità