Utente 147XXX
Ho effettuato un ecg sotto sforzo, dove risultavano diverse extrasistole sporadiche di origine dalla polmonare, il mio medico ha detto che è legato all'abuso di alcool e fumo e di ridurre le dosi, ma per il resto sono sano, non ci sono patologie rilevabili. Però sono fastidiose perchè vengono all'improvviso e sento come se mi mancasse un battito e dopo faccio un sospiro ma la sensazione è brutta... non dovrebbero scomparire da sole definitivamente facendo attività fisica e riducendo il fumo, l assunzione di alcool...inolte la mia compressione polmonare risulta scarsa e non supero neanche i test minimi della spirometria...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La sua sintomatologia e' legata alla presenza di qualche extrasisotle delle quali lei avverte la tipica "pausa compensatoria". Lei deve soltanto smettere di fumare e di assumere alcoolici: del resto, se fosse davvero preoccupato per le extrasistoli e per la sua salutte, a 24 anni non ingerirebbe alcoolici ne' fumerebbe, correndo il serio e prevedibile rischio di un tumore polmonare, intestinale o di cirrosi epatica. Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
Questa non è vita eh!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Perche'? Lei pensa che la vita sia fumare e bere?. A 24 anni sarebbe molto triste se lei lo pensasse. Cordialita'