Utente 166XXX
Salve, soffro da diverso tempo di faringite, dapprima oltre all'arrossamento non si capiva cosa potesse scaturite un male cosi forte: talvolta non riesco a parlare, a deglutire: da qualche anno circa 4 volte all'anno succede un fatto particolare: prima solo in inverno col freddo adesso anche qualche giorno fa: non so cosa succeda ma ho un blocco totale della gola, faccio fatica a parlare a mangiare, il tutto è arrossato, e il gioro dopo scoppia un fortissimo raffreddore...inoltre dopo ave subìto un'operazione alle tonsille anni fa, ho notato che fino all'ugola l'arco da una parte e dall'altra è arrossato.
Ho scoperto da pochi mesi di avere una mal impostazione quando suono (strumento a fiato) con irrigidimento di tutti muscoli del collo e della gola e assenza(o quasi) di respirazione costo-diaframmatica.
Volevo chiedere in termini di foniatria se uno sforzo prolungato un'ora o 2 al giorno per 3 anni possa provocare questo problema cronico che ho, e che aumenta quando suono(ora sono ferma da 5 mesi).
L'unico dubbio è il fatto che questo male è venuto dopo 4 anni in cui già mi dedicavo all'esercizio musicale.
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Moccia
24% attività
0% attualità
4% socialità
AFRAGOLA (NA)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2008
gentile signora,
dovrebbe cercare di essere più chiara.
sicuramente una cattiva impostazione pneumofonica puo' comportare problemi di fonazione quasi sempre all'inetrno di ipertonie muscolari globali e cervicali in particolare
Per tutto il resto va indagata la presenza di reflusso gastro esofageo , faringiti ricorrenti ...INSOMMA si rivolga ad un collega e vedr5à che le dara' tutte le risposte che desidera.

saluti