Utente 166XXX
Salve, soffro da diverso tempo di faringite, dapprima oltre all'arrossamento non si capiva cosa potesse scaturite un male cosi forte: talvolta non riesco a parlare, a deglutire: da qualche anno circa 4 volte all'anno succede un fatto particolare: prima solo in inverno col freddo adesso anche qualche giorno fa: non so cosa succeda ma ho un blocco totale della gola, faccio fatica a parlare a mangiare, il tutto è arrossato, e il gioro dopo scoppia un fortissimo raffreddore...inoltre dopo ave subìto un'operazione alle tonsille anni fa, ho notato che fino all'ugola l'arco da una parte e dall'altra è arrossato.
Ho scoperto da pochi mesi di avere una mal impostazione quando suono (strumento a fiato) con irrigidimento di tutti muscoli del collo e della gola e assenza(o quasi) di respirazione costo-diaframmatica.
Volevo chiedere in termini di foniatria se uno sforzo prolungato un'ora o 2 al giorno per 3 anni possa provocare questo problema cronico che ho, e che aumenta quando suono(ora sono ferma da 5 mesi).
L'unico dubbio è il fatto che questo male è venuto dopo 4 anni in cui già mi dedicavo all'esercizio musicale.
grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Moccia
28% attività
20% attualità
12% socialità
AFRAGOLA (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
gentile signora,
dovrebbe cercare di essere più chiara.
sicuramente una cattiva impostazione pneumofonica puo' comportare problemi di fonazione quasi sempre all'inetrno di ipertonie muscolari globali e cervicali in particolare
Per tutto il resto va indagata la presenza di reflusso gastro esofageo , faringiti ricorrenti ...INSOMMA si rivolga ad un collega e vedr5à che le dara' tutte le risposte che desidera.

saluti