Utente 151XXX
Salve
vorrei porre delle domande riguardo ad alcuni problemi
che ho durante i viaggi in aereo,
molto spesso, in fase di atterraggio inzio ad avvertire dei forti dolori al sopracciglio sinistro che si fanno sempre piu`intensi fino a coinvolgere l occhio,e` un dolore molto acuto,insopportabile,come avessi qualcosa conficcata nell occhio.
Ho gia`fissato una visita dall otorino,ma il problema che a breve dovro riprendere l aereo.
mi chiedevo se cio`puo essere pericoloso,oppure passato il dolore posso stare tranquillo?(generalmente dopo l atterraggio i dolori svaniscono,rimane solo un forte rossore all occhio)
da cosa dipende?
dato che non riusciro a fare la visita prima di partire,c´e`qualche rimedio pratico per attenuare questa cosa?
mi hanno consigliato l aspirina,c entra qualcosa? potrebbe funzionare?
[#1] dopo  
Dr. Antonio Rufo
40% attività
12% attualità
16% socialità
AMASENO (FR)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gentile utente
Il suo problema potrebbe essere legato ad una sinusite dei seni paranasali da barotrauma.
Si consiglia una valutazione ORL ed una TAC del massiccio facciale.
In attesa può consultare il suo medico curante per una eventuale prescrizione di un decongestionante nasale o antinfiammatori.

N.B. Consulto richiesto dall'utente il contenuto a il solo scopo informativo e che in nessun caso può costituire la prescrizione di un trattamento, sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante.