Utente 164XXX
Salve,il problema per cui vi scrivo è questo:

mi sono sottoposto a frenulotomia,ovviamente,per risolvere il problema del frenulo breve che in erezione(solo se forzavo il prepuzio ad andare oltre la corona del glande:non era grave,anzi,era molto"leggero")provocava una curvatura del pene(se non agivo con le mani non si presentava nessuna curvatura).
Ora sono circa 25 giorni dall'operazione e a prescindere dal fatto che non sono ancora perfettamente guarito-nel senso che c'è ancora una piccola zona dove è stato tagliato che la pelle ha la stessa consistenza e colore di un"afta"ma non mi comporta dolore-questa zona di cui ho appena parlato è ancora abaastanza"rigida". Voglio dire,mi sono operato per evitare che il frenulo essendo poco elastico facesse curvare il pene,beh,ovviamente esattamente come prima,cioè in erezione e solo se voglio forzare con la mano il prepuzio ad andare oltre la corona del grande(anche se devo ammettere che ora scorre più di prima),arriva un momento in cui,mentre sul dorso del pene c'è ancora pelle,sul ventre finisce e quindi si ripresenta la curvatura(ripeto,molto più tardi di prima ma riaccade).Inoltre ad occhio,mi sembra,appunto che,però,sul ventre del pene non è che finisca la pelle,ma è come se si"incastri"in questa zona di cui vi ho parlato che infatti non scorre,cioè,non si estende,rimane più o meno sempre delle stesse dimensioni,appunto rigida,anzi se forzo mi fa anche un po' male.

La mia domanda è,quindi,questa:
è possibile che questa zona,ancora non ben cicatrizzata sia poco elastica?o a prescindere da questo,dopo che mi sono caudti i punti,non ha senso parlare di zone ancora rigide perchè oramai non c'è più niente che ne impedisca lo scorrimento?
O addirittura l'operazione può essere stata fatta male e il frenulo non è stato tagliato bene?

Ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Del Grasso
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
E' molto difficile dare pareri e aiuti senza visitare e vedere il risultato dell'intervento. Tecnicamente l'intervento è semplice e non credo proprio che sia stato eseguito male. Il problema è che sono passati solo 25 giorni e ancora i tessuti devovo guarire e assestarsi. Inizialmente le ferite sono più rigide, più sensibili.
Faccia passare altri 15-20 giorni e se non vede miglioramenti torni dal collega che ha eseguito l'intervento.