Utente 161XXX
egregi dottori sono un ragazzo di 24 anni che a febbraio del 2010 ha fatto uso di un neurolettico atipico lo zyprexa,l'ho preso dal 12 febbraio 2010 al 10 marzo 2010,il fatto ke mi ha fatto un po'ingrassare e ho letto su vari siti che il peso corporeo accumulato con questo tipo di farmaci ovvero i neurolettici non ritornera'piucome prima,e'vera questa cosa oppure no?seguendo una dieta ritornero'in forma come prima?io il farmaco l'ho smesso era stato sbagliato per la sintomologia da me riportata grazie infinite per le vostre future risposte

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

quanto peso ha preso ?

Chi ha deciso che il farmaco fosse sbagliato per il suo quadro clinico ?
Quale era stata la diagnosi e quale è quella attuale se è cambiata ?
[#2] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
allora il farmaco mi era stato prescritto dal mio neurologo per una diagnosi di disturbi dell'umore,ma vedendo che io stavo bene e che il medicinale era stato svagliato abbiamo subito provveduto a toglierlo,l'ho preso per una 30 ina di giorni e ora noto delle differenze sia sulla variazione di peso sia sulla libido,mi sento veramente vuoto dentro,a breve prenotero'una visita dall'andrologo,ma un farmaco puo'generare tanti effetti collaterali irreversibili?io ora l'ho sospeso lei dottore cosa ne pensa?
[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Lei stava bene dopo aver preso il medicinale per un disturbo dell'umore (infatti per quello serve zyprexa) e quindi vedendo che stava bene è stato deciso ceh il medicinale era sbagliato (perché ? detto così non ha senso).

Disturbo dell'umore è una diagnosi troppo generica, non significa niente.

Se è un disturbo bipolare in assenza di medicinale potrebbe semplicemente trattarsi di una fase depressiva seguente ad una eccitatoria per cui ha assunto lo zyprexa.

E' sicuro di averlo sospeso in accordo con il medico che non le ha proposto alcuna altra cura ?