Utente 154XXX
Gentili dottori,
Sono un ragazzo di 22 anni, quasi 23. Otto anni fa circa sono venuto a conoscenza di avere un varicocele. Non essendo stato informato delle conseguenze che questa situazione potesse comportare, non ho ritenuto, fino ad oggi, opportuno tenere sotto controllo la situazione. Qualche giorno fa ho letto su un articolo che il varicocele può portare a sterilità. Secondo voi, la mia situazione può essere già compromessa? Inoltre, da due anni assumo finasteride; posso, comunque, effettuare uno spermiogramma o devo sospendere la terapia di cui sopra prima dell'esame?

Vi ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il varicocele ha la medesima diffusione delle emorroidi e non tutti i portatori di emorroidi si operano...Analogamente non e' detto che chi e' portatore di varicocele (di che grado?) debba essere operato.E' fondamentale essere seguito da un esperto andrologo che possa decidere in merito alla strategia terapeutica.Cordialita'.