Utente 196XXX
Gentili dottori
soffro da qualche anno di allergia forte alle graminacee con rinite, sensazione di prurito a occhi e gola.
quest'anno ho ripetuto i test cutanei che hanno confermato un livello alto di allergia alle graminacee e in minima parte alla polvere.
l'allergologo mi ha consigliato il vaccino edp che non ha avuto alcun successo, per cui dal mese di aprile sto utilizzando telfast inizialmente nel dosaggio 180, poi 120, accompagnato in caso di bisogno da flixonase spray nasale.
In questi giorni ho iniziato a ridurre ulteriormente il dosaggio di telfast, assumendone mezza compressa, ma noto che stanno tornando i sintomi allergici (starnuti).
Dal momento che il periodo di massima punta delle graminacee è passato, fino a quando è opportuno proseguire la terapia con l'antistaminco?
Grazie per i vostri preziosi consigli e buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Nicola Verna
44% attività
0% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile signora, se ha controllato il calendario pollinico della sua zona ed è sicura dell'assoluta assenza del polline di graminacee, il consiglio che posso darle è quello di far valutare il suo naso dal suo Allergologo o da un collega Otorinolaringoiatra per valutare la possibilità di una concomitante sinusite.
La sinusite è un'infiammazione dei seni nasali. I seni sono cavità vuote all'interno delle ossa craniche situate nella fronte, nella guancia, in mezzo e dietro gli occhi. Esse sono connesse al naso attraverso piccole comunicazioni non più larghe di una capocchia di spillo. Il blocco di queste comunicazioni causato dal mancato trattamento di raffreddori, allergie o polipi (proliferazioni del rivestimento dei seni) causa spesso dolore sul volto. I raffreddori e le allergie sono i principali fattori di rischio per lo sviluppo delle sinusiti.
Cordiali saluti,

Dr. Nicola Verna

http://verna.blog.tiscali.it//Sinusite_ed_Allergia__per_i_pazienti__1750699.shtml