Utente 170XXX
Gentilissimi dottori,a mia madre di 76 anni, fumatrice è risultata una neoplasia polmonare; vorrei sapere qualche notizia da voi ed una eventuale terapia consona a questa "malattia".Riposto qui di seguitoil referto: "Esame eseguito prima e dopo iniezione ev di emdc iodato. In sede ilare a destra si apprezza formazione espansive solida che infiltra il medestino ed il bronco lobare inferiore con multipli linfonodi colliquati ilo mediastinici da cui non è possibile distinguere la formazione espansiva. Le strutture vascolari appaiono parzialmente infiltrate (vene polmonari e ramo destro dell'arteria polmonare). Si conferma la presenza dell'atelettasioa polmonare e del versamento pleurico. Piccolo nodulo solido verosimilmente secondario alla base del polmone destro. Non sono evidenti lesioni secondarie agli organi parechimatosi addominali né adenomegalie sottodiaframmatiche. CRANIO Non si apprezzano alterazioni densitometrihe dell'encefalo né impregnazioni a carattere patologico. Regolare l'ampiezza e la morfologia degli spazi liquorali intracerebrali. Regolare l'ampiezza degli spazi liquorali periencefalici. IV ventricolo normoconformato ed in sede."
Ringrazio anticipatamente per una risposta
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

innanzitutto è necessario eseguire una biopsia della lesione più facilmente raggiungibile per una tipizzazione istologica. Successivamente deve eseguire una scintigrafia ossea per valutare se vi è malattia anche in sede scheletrica. Sulla base di questi dati intraprenderei un trattamento combinato di chemioterapia ed ipertermia (vedi sito www.ipertermiaroma.it)

cari saluti

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
[#2] dopo  
Utente 170XXX

Iscritto dal 2010
LA ringrazio per la sua risposta.