Utente 170XXX
salve,sono un diciannovenne che ha sofferto per sedici di fimosi serrata,operata tre anni fa con una circoncisione parziale e frenuloplastica.da allora io non ho avuto piu'problema rilevanti,poiche' il glande fuoriesce tranquillamente anche in erezione.l'unica cosa che ho notato in questo periodo di tempo e'che quando il pene resta per molto tempo scoperto(in pratica mi succede solo durante la notte)l risveglio noto un orletto di pelle come se si ponesse in rilievo una cicatrice.da quella posizione io riesco comunque facilmente a aprire ancora di piu'il pene e a richiuderlo e la situazione torna normale nel giro di cinque minuti.quello che vi chiedo ,avendo vissuto per mesi prima e durante l'operazione con l'incubo della famosa parafimosi,e' se quell'orletto episodico possa essere paradossalmente il residuo di una fimosi (anche se sessualmente non riscontro fastidi) o se non vi e'nulla da preoccuparsi,grazie mille!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Del Grasso
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
E' molto difficile cercare di capire la sua situazione a livello del pene leggendo il messaggio inviato. E' invece semplice capire la situazione ispezionando il pene in una visita andrologica.
Mi sembra di capire che grossi problemi non ci siano: il prepuzio scorrere sul glande senza problemi. Comunque, senza urgenza, perché non prenota una visita andrologica di controllo?!